Home » Parabrezza, per lavarlo risparmia sul sapone: hai tutto il necessario a casa | Ecco il trucco

Parabrezza, per lavarlo risparmia sul sapone: hai tutto il necessario a casa | Ecco il trucco

Il sapone tergicristalli è- a dir poco-  fondamentale su qualunque auto, dal momento che consente di mantenere il parabrezza pulito, perfettamente lucido e splendente, non soltanto per questione di estetica ma anche per questione di mera  sicurezza.

Il sapone tergicristalli preserva il vetro e consente di viaggiare in estrema comodità, avendo una chiara visione della strada. La visibilità perfetta è un requisito obbligatorio, lo sapevate? Ma come pulirlo come si deve?

Parabrezza Giornalemotori.it

Nonostante questo sia chiaro a tutti, purtroppo non tutte le auto hanno i parabrezza perfettamente puliti come dovrebbero essere, dal momento che- e ci duole molto ammetterlo-  la gran parte degli automobilisti rinuncia all’utilizzo dei detersivi lavavetri, scegliendo di usare soltanto l’acqua. Il motivo è principalmente uno: i prodotti lavavetri sono parecchio  costosi e non tutti possono permettersi di spendere soldi anche per la cura dell’auto.

Purtroppo quando si parla di parabrezza e- in linea general- e di auto, non bisogna rimandare la pulizia o i controlli dal momento che-  a onor del vero-  un piccolo problema da nulla può anche diventare uno bello grosse  in poche settimane richiedendo una spesa di gran lunga maggiore. Dunque che fare? Fare un piccolo sacrificio e acquistare i prodotti che ci servono!

Nel caso del sapone tergicristalli si può evitare e prepararlo in casa utilizzando pochissimi prodotti e spendendo un massimo di €0,10. Quel che serve sono solo due ingredienti che quasi tutti noi abbiamo in casa. Quali? L’acqua distillata e  il  detersivo per i vetri che usiamo- per l’appunto- per pulire i vetri di casa nostra. Per quanto riguarda quest’ultimo , è bene scegliere quello che non produce troppa schiuma, per evitare in tale maniera  di insaponare il vetro ogni volta che si spruzza l’acqua per pulirlo. Servono tre quarti di litri di acqua e 20 ml di detersivo per i vetri.

Si versano poi  entrambi dentro un contenitore, si miscelano bene i prodotti , agitando semplicemente la bottiglietta e poi si versano dentro il serbatoio del liquido dei tergicristalli. Si usa l’acqua distillata  dal momento che  diversamente dall’acqua normale non provoca la formazione del calcare che alla lunga può danneggiare-  e pure gravemente- i vetri.

Parabrezza Giornalemotori.it

Qualora questa soluzione non dovesse essere abbastanza e le macchie dovessero rimanere li dove sono, si possono aggiungere 120 ml di ammoniaca che elimina qualunque tipo di sporco. Invece,  per quanto  concere  il rischio congelamento,  soprattutto nelle zone dove spesso nevica, si possono aggiungere al detergente, 240 ml di alcool denaturato. Va bene quello al 99% per le zone  davvero molto rigide e quello al 70% per le zone che hanno delle temperature più miti.