Home » Eccesso di velocità, da oggi scatta il nuovo obbligo: multe salate fino a 3400 euro

Eccesso di velocità, da oggi scatta il nuovo obbligo: multe salate fino a 3400 euro

Correre in macchina è sempre pericoloso, sia per la nostra vita ma anche per le multe salate che potrebbero scattare in caso si eccedano i limiti di velocità. Ecco tutti i limiti e le sanzioni possibili.

Uno degli incubi maggiori degli automobilisti è l’autovelox. Questi strumenti, che si trovano in ogni tipo di strada, rilevano la velocità di un veicolo che, se va oltre i limiti imposti dalla legge, viene sanzionato con multe anche piuttosto salate.

autovelox
autovelox giornalemotori.it

C’è, però, un limite di tolleranza, ovvero una deroga concessa dal Codice della Strada. La legge, infatti, concede alcuni minimi sfioramenti alle soglie massime. Per quanto rigurda l’autovelox la tolleranze è del 5%, ovvero 5 km/h in più rispetto al limite stabilito.

I limiti di velocità stabiliti sulle strade italiane

Secondo la legge italiana, questi riportati di seguito sono i limiti massimi di velocità consentiti nelle strade e autostrade italiane:

  • Autostrade: 130 km/h;
  • Strade extraurbane principali: 110 km/h;
  • Strade extraurbane secondarie e strade extraurbane locali: 90 km/h;
  • Strade urbane e centri abitati: 50 km/h, con la possibilità di innalzare il limite fino a 70 km/h “Per le strade urbane le cui caratteristiche costruttive e funzionali lo consentano, previa installazione degli appositi segnali”.
autovelox
autovelox giornalemotori.it

In alcune situazioni, però, è consentito anche andare oltre il limite massimo dei 130 km/h e arrivare fino ai 150 km/h, solo sulle autostrade a tre corsie più la corsia di emergenza per ogni senso di marcia.

In caso di condizioni meteo avverse, come pioggia, vento, neve, la velocità deve essere ridotta di almeno 20 km/h e quindi avremo:

  • 110 km/h sulle autostrade;
  • 90 km/h sulle strade extraurbane principali;
  • 70 km/h sulle strade extraurbane secondarie e strade extraurbane locali.

Per chi esgaera e supera anche del 5% questi limiti scatta una sanzione. Le multe vengono ripartite come segue:

  • Fino a 10 km/h in più rispetto al limite consentito, la sanzione va da un minimo di 42 euro ad un massimo di 173 euro;
  • Fra 10 km/h e 40 km/h in più, il legislatore prevede una sanzione da 173 euro a 694 euro;
  • Fra 40 km/h e 60 km/h in più rispetto al limite, la sanzione prevista va da 543 euro a 2.170 euro, con sospensione della patente da uno a tre mesi;
  • Oltre 60 km/h in più rispetto al limite, la sanzione va da 845 euro a 3.382 euro, con sospensione della patente da sei a dodici mesi.

Nel caso un’automobile eccede il limite di velocità nelle ore notturne  (dalle 22 alle 7) allora la sanzione aumenta . Per i casi più gravi è prevista anche la decurtazione dei punti della patente.