Home » Pasta abrasiva, non commettere mai quest’errore banale: rischi di rovinare tutta la carrozzeria

Pasta abrasiva, non commettere mai quest’errore banale: rischi di rovinare tutta la carrozzeria

Usare la pasta abrasiva sulla carrozzeria della nostra auto. Scopriamo insieme come farlo in maniera corretta.

Molto spesso alcuni automobilisti si ritrovano segni sulla carrozzeria. Recarsi dal carrozziere è piuttosto dispendioso e nella maggior parte dei casi per rimediare a un graffio di poco conto si deve riverniciare un bel pezzo di carrozzeria.

pasta-abrasiva-giornalemotori

Per questo motivo si ricorre all’utilizzo della pasta abrasiva, la quale è in grado di ridurre visivamente i graffi. Si deve farne uso con moltissima attenzione perché i meno esperti potrebbero peggiorare la situazione e rovinare la vernice. Perciò vediamo insieme come usare la pasta abrasiva senza effettuare danni alla carrozzeria.

Per prima cosa bisogna pulire con cura la carrozzeria nel punto in cui si vuole andare ad agire. La detersione deve avvenire con acqua e sapone. Una volta che la superficie si è asciugata si può procedere in maniera differente in base alle diverse scuole di pensiero.

Si può procedere utilizzando ovatta o un panno in microfibra. Nel caso in cui si scelga di utilizzare l’ovatta, si deve prima di tutto stendere in maniera uniforme la pasta. Dopodiché si può procedere effettuando movimenti rotatori facendo pochissima pressione sulla carrozzeria. Nel secondo caso si può utilizzare un panno in microfibra effettuando la stessa procedura.

Quali sono i rischi di utilizzare la pasta abrasiva?

Una cosa importantissima da ricordare è di non effettuare troppa pressione durante l’uso della pasta abrasiva. In questo modo i danni potrebbero rivelarsi maggiori dei benefici. Infatti lo scopo della pasta abrasiva è di migrare i pigmenti di vernice dai bordi dei graffi verso l’interno, in modo da riempirli, spingere troppo significherebbe eliminare della vernice aumentando il danno.
Si deve, inoltre, lavorare sempre sotto la luce del sole in modo da avere sott’occhio tutti i graffi presenti sulla carrozzeria. Importante fissare nella mente che la pasta abrasiva deve essere usata con cautela e parsimonia.
Un suo eccessivo utilizzo può portare ad un assottigliamento dello strato di vernice a tal punto da rovinarla. Questo avviene soprattutto se si tratta di zone che hanno un graffio particolarmente superficiale. Differente è la storia per i graffi più profondi.
pasta-abrasiva-per-auto-giornalemotori
Non si deve assolutamente utilizzare la pasta abrasiva su carrozzerie metallizzate, perlate o cromate. Se si dovesse utilizzare sulle suddette, sarebbe assicurato il danno. Infine, la pasta utilizzata deve avere un’azione piuttosto leggera, se troppo aggressiva rischierebbe di opacizzare la vernice o nel peggiore dei casi rimuovere frammenti di vernice e costringere il possessore dell’auto a recarsi dal carrozziere.