Home » Codice della strada, questa multa è facilissima da prendere: sono 4000€

Codice della strada, questa multa è facilissima da prendere: sono 4000€

Oggi non tutti conosco il Codice della Strada oer quanto riguarda le biciclette. Secondo il Decreto Legge Infrastrutture sono già state bandite dal mercato tutte quelle bici elettriche ritenute non conformi. Chi verrà beccato a guidare una di queste, incorrerà in una multa molto salata.

Oggi non tutte le persone conoscono il Codice della Strada riguardante le biciclette.

e-bike
e-bike giornalemotori.it

Ad esempio le bici a pedalata assistita, o comunemente chiamate e-bike, sono state regolamentate di recente, ossia nel 2013 dall’Unione Europea. Non tutti, però, conoscono queste regole.

Cosa dice il Codice della Strada sulle e-bike

Attraverso il Decreto Legge Infrastrutture sono già state bandite dal mercato tutte quelle bici elettriche ritenute non conformi. Non possono essere portate in giro, altrimenti si potrebbe incorrere in una multa molto salata.

Secondo il Codice della Strada numero 50 rientrano nei velocipedi i veicoli con due o più ruote in grado di spostarsi grazie alla forza dei nostri muscoli o di un piccolo motore elettrico dalla potenza nominale di 0,25 kW.

e-bike
e-bike giornalemotori.it

Non solo, raggiunti i 25 km/h, dunque, il mezzo dovrà essere in grado di rallentare autonomamente per rientrare nella categoria. Inoltre tutti i velocipedi a pedalata assistita dovranno avere necessariamente un pulsante che attivi il motore anche mentre i pedali sono fermi.

Un e-bike a norma deve avere un qualche modo per fermare la corsa. Esistono restrizioni anche per quanto riguarda la dimensione della bici, che non potrà per nessuna ragione superare i 3 metri di lunghezza, 1 m e 30 di larghezza e 2 m e 20 di altezza.

Inoltre la potenza continua erogata che potrà raggiungere un e-bike non dovrà superare i 250 W. Chiunque produce, vende o mette in commercio un veicolo che non rispetta questi standard, quindi, sarà punito con una multa che va dai 1.084 euro ai 4.339.

Non saranno concesse nemmeno delle modifiche, volte ad aumentare sia la velocità che la potenza del mezzo. In questo caso la multa sarà più bassa ma sempre consistente: si parla di 3.382 euro.

Inoltre, essendo dei mezzi che circolano per strada, le e-bike dovranno necessariamente presentare una targa per girare e avere una regolare assicurazione. Ecco perchè, quando si va in bici, bisogna tenere a mente il Codice della Strada per non rischiare di incorrere in alcune sanzioni anche piuttosto salate.

Per chiunque desidera comprarsi un e-bike dovrà, dunque, stare attento a molti parametri prima di mettersi in viaggio sulle strade. E stare anche attenti ai controlli della Polizia.