Home » Autovelox, con questo semplice trucco non ti arriva più nulla: lo stanno facendo tutti i furbetti

Autovelox, con questo semplice trucco non ti arriva più nulla: lo stanno facendo tutti i furbetti

Gli autovelox installati in Italia, sia sulle autostrade, che sulle strade extraurbane, rilevano gli eccessi di velocità delle auto e delle moto senza perderne alcuno.  Ed è per questo motivo che sono particolarmente temuti e anche odiati da chi guida.

Quando scattano ecco che arriva direttamente a casa une bella multa che è in grado- in men che non si dica- di far scomparire il sorriso dal nostro viso. Ma esiste un trucco che fanno in tanti, per non dire praticamente tutti, per evitarlo

Autovelox Giornalemotori.it

A quanto pare c’è un metodo che funziona e che consente di eludere gli autovelox. No, non è una barzelletta ma la verità! Si tratta- in poche parole- di un abile trucchetto che  può farci risparmiare tanti soldi evitando diverse multe, vero incubo di chi guida.

In periodo di autentica e profonda crisi le contravvenzioni causate dagli autovelox sono un problema con la ” P” maiuscola ,  dunque evitare di essere multati è un vero toccasana.

Ma come fanno molti, pur viaggiando a una certa bella velocità, a non essere sanzionati quando essi sono in azione? A quanto pare metto in scena il trucchetto del frenare all’ultimo, accorgendosi poco prima della presenza del rilevatore di velocità. Questo comportamento è  assai comune, ma non è soltanto pericoloso, ma in certi casi può pure rivelarsi inutile dal momento che sovente non si riesce a diminuire in tempo la velocità.

E poi- a dirla tutta-si rischia  anche  di causare incidenti e tamponamenti a catena mettendo a serio rischio sia la propria vita, che quella degli altri automobilisti. Insomma, non mettiamolo mai e poi mai in pratica, per carità!

Inoltre c’è anche da dire che i limiti di velocità vanno sempre e comunque rispettati, per ragioni di mera  sicurezza.

Ma quali sono i limiti imposti dalla Legge? Sono i 50 km orari nei centri urbani,  mentre sulle strade extraurbane 110km/h, 90 sulle strade secondarie e 130km/h in autostrada. Tutti questi limiti – però- non valgono per i neopatentati, che se non rispettano la Legge non solo ricevono contravvenzioni da capogiro, ma rischiano pure di perdere molti punti dalla patente, ovvero- dati alla mano-  il doppio rispetto a chi ha la patente da più di due anni.

Autovelox Giornalemotori.it

Ma esiste un altro escamotage, decisamente più intelligente e più sicuro, di quello proposto poco fa, che alcuni guidatori stanno sperimentando. Consiste nel non superare il limite di velocità soltanto di 10 km, rientrato nei chilometri di tolleranza.  Ma attenzione, non  si deve mai e poi mai sforare nemmeno di un chilometro orario per non pagare nulla. Per tutti glia altri, fioccheranno multe a gogo!