Home » Tesla, vola dentro al bosco letteralmente: immagini incredibili

Tesla, vola dentro al bosco letteralmente: immagini incredibili

Vola letteralmente con la sua macchina in un bosco, ma si salva. La sua vettura, la Tesla Model Y, gli ha salvato la vita, ma non è più riparabile.

Correre in macchina non è mai stato sinonimo di sicurezza, anzi, la maggior parte delle volte, aumentare la velocità della propria vettura mette in pericolo la nostra vita.

tesla model y
tesla model y giornalemotori.it

Sempre più incidenti con le auto vengono registrati ogni anno per le strade di tutto il mondo. Alcuni sono solo sciocchezze, altri risultano anche mortali. Altri ancora sono dei veri e propri miracoli, soprattutto quando dalle foto le macchine sono completamente distrutte ma l’autista e i passeggeri sono salvi e illesi.

É quello che è successo a Washington in America, dove l’eccezionale macchina Tesla Model Y ha salvato la vita al suo proprietario.

Tesla distrutta, ma guidatore salvo

Spesso, quando si è vittima di un incidente, si può rimanere più o meno feriti oppure uscire dsall’abitacolo sani e salvi.

Questo dipende molto dal tipo di macchina che scegliamo di guidare. In ottica di sicurezza, infatti, la Tesla non è seconda a nessuno: la robustezza della scocca non è mai stata messa in dubbio e, in questo caso, ha salvato la vita all’autista.

tesla model y
tesla model y giornalemotori.it

L’ennesima dimostrazione che una Tesla, quando va a sbattere, protegga i passeggeri, arriva dallo stato di Washington, dove è andato in scena un curioso (e spaventoso) incidente.

Secondo quanto riportato dalla Black Lake Towing, società di soccorso stradale intervenuta sul luogo per recuperare il veicolo, il conducente di una Tesla Model Y, probabilmente ha avuto un malore  abordo, ha premuto involontariamente il pedale dell’acceleratore mentre si trovava fermo in un parcheggio.

La conseguenza è stata che il SUV elettrico, sul quale si trovava, è partito a razzo attraversando tutto il piazzale, ha raggiunto il terrapieno che ne delimitava un lato ed è letteralmente decollato finendo tra alcuni alberi lì vicino.

Nell’impatto con gli alberi nessun pezzo della macchina si è salvato. Essa non potrà essere riparata in nessun modo. Dopo pochi mesi di vita è destinata ad essere consegnata allo sfascia carrozze.

Ma per il conducente, fortunatamente, non ci sono state conseguenze. Solo qualche graffio e un grande spavento, considerando che ha fatto un salto di oltre 20 metri andando a sbattere sugli alberi a un’altezza di 3 metri e terminando la sua corsa a una distanza di 50 metri oltre il parcheggio.

A dimostrazione del fatto che quando compriamo una macchina che costa migliaia e migliaia di euro, paghiamo quasi sempre per la nostra sicurezza.