Home » Trucco Benzina, così riempi il serbatoio gratis: è illegale ma lo fanno tantissimi

Trucco Benzina, così riempi il serbatoio gratis: è illegale ma lo fanno tantissimi

Oggi fare benzina è diventato un vero e proprio problema dal momento che  il costo del carburante è arrivato- praticamente- ” alle stelle”. Ma, oltre a cercare, di usare il meno possibile la macchina, al fine di risparmiare, esiste un trucco, assolutamente illegale, per riempire il serbatoio. Quale? Ve lo diciamo noi…

Per cercare di risparmiare le persone ne inventano sempre di nuovi e ora vi raccontiamo che cosa ha architettato un uomo per cercare di fare il furbetto

Benzina Giornalemotori.it

Il prezzo del gas al momento è raddoppiato, così come quello dell’energia elettrica, non per nulla le bollette sono aumentate a dismisura. Parliamoci chiaro: la  gente sta cercando di risparmiare come può rinunciando a molte piccole cose.

Come se non bastasse,  il prezzo della benzina ultimamente è salito nuovamente fino a sfiorare i 2€ con accise e aumenti che fanno continuamente vai e vieni e che stanno mandando in tilt tutti quanti.

Pertanto oggi come oggi sono davvero  molti gli italiani che oramai rinunciano ad utilizzare la propria autovettura preferendo mezzi pubblici e sacrificando- così-  la propria indipendenza. Altri poi, se i tragitti non sono lunghi, vanno a piedi o in bici.

Insomma, è innegabile il fatto che la  situazione per tutti gli italiani è diventata – a dir poco- insostenibile e quindi sorgono sempre più i furbetti che cercano- mettendo in atto vari trucchetti da loro ideati- pur di cercare di risparmiare, in maniera illegale.

Tuttavia c’è anche da dire che ben prima dei rincari questa situazione era degenerata e pure di tanto! Pensate che qualche anno fa un militare di Rimini  ha sventato una vera e propria truffa, dopo che si era molto  insospettito dal comportamento di un uomo fermo ad una stazione di servizio.

Si trattava  di un cinquantenne che è riuscito a portarsi a casa ben 300 litri di benzina per un totale di €500, mettendo in atto una truffa- da lui stesso ideata-  a tutti gli effetti molto ma molto particolare. L’uomo ha imbottigliato con estrema cura e con lo sguardo trionfante  tutta questa benzina senza pagare nemmeno un centesimo, attraverso il salto sul tubo della pompa della benzina. In pratica lo faceva sfruttando la  pressione del salto sul tubo, cercando di spremere  dalla pompa le gocce rimaste dal rifornimento precedente degli altri clienti che avevano regolarmente pagato.

Chiaramente per avere poi un bel bottino faceva visita a diversi benzinai! E ciò gli era sempre andato bene per la bellezza di 5 anni finché non ha trovato sulla sua strada il militare…

Benzina Giornalemotori.it

La prima volta risale al 2009. Poi è stato incastrato e indagato, le indagini sono andate avanti per anni .  Uno dei benzinai che è stato truffato  non ha potuto fare altro che esporre denuncia contro l’uomo, che -finalmente- dopo tanto tempo è stato accusato di furto aggravato. Il titolare di quella stazione di rifornimento, ha confermato che il metodo del saltello -effettivamente- funziona, tant’è che  nel suo rifornimento sono spariti circa 300 litri di carburante. E – tra l’altro -probabilmente non è soltanto l’uomo incriminato ad aver scoperto questa tecnica, dal momento che- a onor del vero-  ci sono  davvero molte persone che lo fanno. Ma ora il furbacchione, dopo aver rubato a gogo benzina, si troverà a sborsare ben più della cifra che ha rubato in carburante