Home » Addio alla Ford, dal 2023 non la vedremo più per le strade: la scelta del colosso americano

Addio alla Ford, dal 2023 non la vedremo più per le strade: la scelta del colosso americano

Tempo di addii in casa Ford: dopo 47 lunghi anni la mitica Ford Fiesta saluterà tutti. Ecco la storia di un mito che dal 1976 ha insegnato e influenzato le tendenze in fatto di city car ed è risultata tra le vetture più amate di sempre dagli italiani.

Era il 1976 quando nasceva Ford Fiesta, un mito transgenerazionale che ha accompagnato sogni, amori e scoperte di milioni di automobilisti per 47 anni. Come comunicato ufficialmente dalla casa madre in una nota diffusa di recente, dal 2023 la mitica city car sarà messa fuori produzione.

Ford Fiesta 2017 – giornalemotori.it

Una scelta che ha lasciato di stucco molti appassionati e milioni di guidatori di tutto il mondo che sono cresciuti con il mito intramontabile della Fiesta. L’ascesa inarrestabile delle crossover compatte non ha dunque lasciato scampo alla city car simbolo di molte generazioni, nata nel 1976 dal disegno di Tom Tjaarda.

La prima Fiesta uscì nel 1976 e restò in auge sino al 1983, anno in cui fu sostituita dal modello a 5 marce che restò in produzione fino alla fine degli ani ’80, decretandone un primo successo importante. Nel 1987 due novità la fecero degna della storia: fu la prima city car a gasolio e fu introdotto il primo cambio automatico.

La terza serie, del 1989, fu il risultato di test e ricerche all’avanguardia che utilizzarono su strada per quasi 3 mila km ben 250 protoripi con l’obiettivo di saggiare tenuta e sicurezza. Una svolta che portò l’auto alla vetta delle vendite dove restò fino al 1997.

Ford Fiesta: un successo senza tempo

Il 2002 segna il passaggio al nuovo millennio e Ford Fiesta non si lascia certo sorprendere dai tempi che mutano. Ecco dunque l’arrivo sulla famosissima city car di airbag passeggero e ABS, una novità assoluta per l’epoca. Sono gli anni dello sbarco commerciale in Asia ed Australia, che ne decreta il successo planetario.

La penultima versione della Fiesta, in produzione e commercio dal 2007 al 2017, si è basata sulla piattaforma “Globa” che fu poi utilizzata da molte city car compatte dello stesso segmento. Ennesima prova della lungimiranza della casa di Detroit che ha sempre anticipato tendenze e futuro, anche con l’ultimo modello.

Ford Fiesta seconda serie – giornalemotori.it

La Fiesta del 2017, attualmente l’ultima, chiuderà gli occhi per sempre nel 2023, dopo 47 anni di storia alle spalle. Un tuffo al cuore lungo mezzo secolo, in grado di far innamorare, ridere ed emozionare ben 15 milioni di automobilisti che hanno scelto di guidarla. Siamo sicuri che nell’anno dell’addio, cui mancano davvero pochissimi mesi, Ford dedicherà il giusto tributo a un mito trasversale e unico.