Home » Auto elettriche, ecco il gioiellino firmato Mercedes: l’innovazione pazzesca a portata di tutti

Auto elettriche, ecco il gioiellino firmato Mercedes: l’innovazione pazzesca a portata di tutti

Presentata Vision EQXX, gioiello di alta tecnologia al passo con i tempi: ecco tutto sulla nuova elettrica targata Mercedes che non è destinata alla vendita, seppur la presentazione sia stata un successo mondiale. 

Vision EQXX è senza alcun dubbio l’auto innovativa per eccellenza: stavolta Mercedes ha davvero fatto centro con un prototipo che definire unico ed eccellente sarebbe oltremodo riduttivo. Progettata in ben 18 mesi, questo mezzo del futuro è stato di recente presentato nella prestigiosa cornice del CES 2022.

Mercedes Vision EQXX – giornalemotori.it

L’evento si è svolto totalmente in digitale a riprova della portata futuristica e all’avanguardia della proposta del marchio tedesco: per l’amministratore delegato Ola Kaellenius il prototipo è come Mercedes immagina il futuro del mercato della auto elettriche.

Una vicinanza ai desideri della gente e degli automobilisti, delle loro passioni e aspirazioni e della loro voglia di vivere la vota con brio e speranza verso il futuro a venire. Questa la mission di Mercedes, fortemente motivata dall’intenzione di creare auto che piacciano e diano sicurezza ai clienti, i quali ancora non hanno modo di poter accedere o comprare questo capolavoro.

La Vision EQXX non è in vendita e come tutti i prototipi rappresenta una visione, un sogno: nulla però esclude che in un futuro (speriamo non troppo lontano) questo capolavoro di ingegneria e tecnologia applicata ai motori possa essere commercializzata. Le sue caratteristiche sono da urlo, scopriamole assieme.

Vision EQXX: il capolavoro futuristico di Mercedes

Vision EQXX di Mercedes è un prototipo all’avanguardia, a partire dall’autonomia che si attesta attorno ai 1.000 km, a fronte di consumi che si fissano sui 10 kWh / 100 km. Livelli altissimi di prestazioni, ottenute dagli ingegneri grazie alla creazione di un nuovo pacco batterie.

Esso infatti nell’arco dei 18 mesi in cui il progetto è stato messo a punto si è basato sulla tecnologia Mercedes-Benz applicata alla formula 1. Ma l’eccellenza non finisce certo qui: la visionaria professionalità di tutto il gruppo tedesco ha progettato dei pannelli solari sul tetto per accumulare energia.

Vision EQXX – giornalemotori.it

Ciò contribuisce oltremodo anche al sostentamento della stessa vettura, oltre a permetterne movimenti e prestazioni senza pari. Markus Schaefer, direttore tecnologico di Mercedes, ha spiegato alla stampa che alcune parti inserite nel prototipo Vision EQXX verranno messi a disposizione per gli altri veicoli della casa tedesca entro 2 o massimo 3 anni. Il dubbio sulla commerciabilità della batteria con autonomia da 1.000 km è il vero nodo che non rende ancora possibile la vendita del gioiello, ma siamo certi che anche stavolta verrà trovata una soluzione.