Home » Scooter, ecco i modelli più rubati: ci mettono pochissimo | Non comprarli

Scooter, ecco i modelli più rubati: ci mettono pochissimo | Non comprarli

In alcune regioni d’Italia il numero di veicoli rubati aumenta di giorno in giorno, non solo auto ma anche scooter

La media effettuata e riscontrata è di tre veicoli rubati ogni ora. Stanno aumentando sempre più le auto e gli scooter rubati in Italia. Si è verificato un incremento di una quota pari al 5,5 percento dall’anno che ha segnato l’inizio della pandemia, il 2020 e il successivo.

ragazza-in-scooter-giornalemotori

I veicoli che circolano nel nostro Paese sono tanti e alcuni di loro vengono rubati con più frequenza di quanto possiamo anche solo immaginare. La media è ben di 73 veicoli rubati ogni giorno, un valore incredibilmente alto, non è vero? Ma quali sono effettivamente gli scooter più rubati? I ladri di veicoli, quali modelli prediligono? Scopriamolo insieme.

All’ultimo posto si trova lo scooter Kymco People, il quale occupa quasi il 2 percento delle moto rubate nel 2021. Si trova sul mercato con tre differenti cilindrate: 50, 125 e in fine 300 cc. A seguire si trova il T-max della Yamaha e la percentuale si alza da quasi un 2 al 2,5 percento. Dopodiché il mitico Piaggio Beverly 300 o 400 cc, il quale ricopre ben il 3,7 percento degli scooter rubati in Italia. Si destreggia fra le nostre strade ben dal lontano 1997.

A seguire non poteva mancare l’amatissima Vespa, ormai disponibile sul mercato in tantissime versioni differenti, una più bella dell’altra e da tutti conosciuta. Questa chicca da strada ricopre il 4 percento del totale. Segue l’Aprilia Scarabeo che la supera di poco con il 4,63 percento sul totale. Nell’anno 2021 ne sono stati rubati ben 1236.

Quali sono le moto che vengono rubate con maggiore frequenza?

E ora vediamo insieme chi si trova in cima alla classifica degli scooter più rubati in Italia. La sorella della Beverly citata sopra, la fantastica Liberty raggiunge il 5 percento e si trova sul mercato con le seguenti cilindrate: 50, 125 e 150 cc. Dopodiché, tenetevi forte,perché ben il 20 percento del totale è occupato dall’evidentemente amatissima l’Honda SH con 5196 unità rubate.

In fine non si può non inserire una curiosità. L’ape car che tutti conosciamo e che riteniamo un esemplare dal fascino non indifferente, si trova contro ogni aspettativa al diciannovesimo posto della classifica.

scooter-giornalemotori

La regione nella quale vengono effettuati più furti ogni anno è la Campania. Infatti proprio in questa regione vengono rubati da uno a cinque scooter ogni giorno. A seguire si trovano la ragione Lazio con 4868 furti, la Sicilia con 3833, la Toscana con un numero di furti pari a 1640 e all’ultimo posto si trova la Liguria con “solamente” 1260 furti annui.