Home » Auto usate, stai molto attento a questa truffa: la fregatura è dietro l’angolo

Auto usate, stai molto attento a questa truffa: la fregatura è dietro l’angolo

Comprare auto usate è spesso conveniente ma nasconde parecchie insidie che spesso purtroppo non consideriamo. Mancanza di attenzione, fretta e superficialità possono fare incappare parecchi automobilisti in questa trappola dispendiosa. Occorro prestare molta attenzione dunque, per evitare esborsi e truffe.

Uno dei passi più importanti per chiunque è l’acquisto dell’auto: un passaggio che comporta tasse, spese e manutenzioni. Un evento che se non ben ponderato è in grado di mutare gli equilibri economici e finanziari di una famiglia. Occorre valutare bene al momento della decisione, per evitare di commettere errori.

Auto usata in vendita – giornalemotori.it

Per questo molti italiano si rivolgono al vasto mercato delle auto usate: qualche chilometro in più in cambio di prezzi più accessibili e meno spaventosi. Però, acquistando un veicolo di seconda o terza mano, ci sono alcune situazioni da affrontare con attenzione: su tutte il passaggio di proprietà. Di per sé passaggio rapido, richiede però parecchie documentazioni e anche un incontro fisico tra acquirente e venditore che, di norma, si tiene presso un’autoscuola.

Proprio durante il passaggio di proprietà si consumano numerose truffe in grado di mettere nei guai l’acquirente, oltre a fargli fare una magra figura. Uno dei rischi per chi compra infatti è quello di acquistare un’auto soggetta a denuncia di furto, rubata o peggio oggetto di ricettazione. Ma le sorprese negative potrebbero non finire qui.

Il mercato vasto e variegato delle auto usate spesso pesca al di fuori dei confini italiani, incappando in persone senza scrupoli, pronte a tutto pur di lucrare sugli automobilisti onesti e bisognosi di un mezzo. Per questo occorre fare attenzione.

I guai sono dietro l’angolo

L’inganno più utilizzato è senz’altro quello del prestanome: con questo stratagemma criminale il proprietario del veicolo intesta l’auto a una persona del tutto estranea a lui e alla vettura. Da qui si evince il rischio concreto di trovarsi a guidare un’auto che risulta rubata!

Questa truffa riesce ad aggirare il PRA, organo preposto proprio per evitare la compravendita di auto rubate o soggette a sequestro giudiziario. Ricordate una cosa: una volta apposte le firme, sarete voi e solo voi i pieni responsabili legali del veicolo in questione, obbligandovi ad assolvere a multe arretrate, fermi amministrativi e costi legali del caso.

Concessionaria di auto usate – giornalemotori.it

Come evitare tutto ciò? Innanzitutto diffidate di prezzi troppo bassi: se così fosse, perlomeno cercate di far sì che sia una persona fidata o un diretto conoscente, per scongiurare brutte sorprese. Se sospettate, inoltre, di esser stati raggirati, non esitate a contattare le autorità competenti per segnalare la truffa: non solo vi eviterà rogne ma anche aiuterete la polizia a smascherare i criminali!