Home » Guida in strada, non puoi più portare tutti in auto: la legge estrema | Scatta il penale

Guida in strada, non puoi più portare tutti in auto: la legge estrema | Scatta il penale

Attenzione! Una nuova legge rischia di essere applicata al Codice della Strada al fine di arginare il più possibile il numero delle vittime che spesso sentiamo ai notiziari. E se siamo neopatentati ecco che cosa prevedrà il Cds…

Nuova legge in procinto di essere applicata al CdS, di che cosa si tratta? Semplicemente, se siamo neopatentati non sarà più consentito portare più di un solo passeggero per volta a bordo. Inoltre  i trasgressori potranno incorrere nel penale.

nuova legge per i neopatentatineopatentati Giornalemotori.it

Proposta formulata dal direttore dell’Università Luiss Francesco Spanò e che ha in men che non si dica  trovato il  benestare anche in Parlamento. E’ stata elaborata a seguito di un dato in crescendo sempre più preoccupante:  si tratta di un tasso di morti che viene registrato in numero sempre  tristemente e inesorabilmente maggiore a causa di incidenti stradali in una fascia che rientra generalmente- dati alla mano-  tra i 18 e i 24 anni.

Nuova legge per arginare numerosi incidenti e morti fra i giovani

Quando i ragazzi sono neopatentati- si sa- i più scriteriati  e faciloni  sono convinti che ora basti avere tra le mani quel tesserino plastificato per sentirsi onnipotenti alla guida e dei provetti Schumacher, quando- invece- solo l’esperienza e molta, molta pratica possono determinare la buona padronanza del mezzo, che è la cosa fondamentale per scongiurare incidenti! In parole povere  una patente appena conseguita non implica affatto  essere dei piloti provetti, pertanto si è cercato un modo per arginare il numero sempre in salita di morti dei giovani dovute ad incidenti causati dall’imprudenza dei neo guidatori.

nuova legge per i neopatentati
neopatentati Giornalemotori.it

Un indagine a livello europeo ha  in sostanza  confermato che si trattava di giovani compresi in quell’età e in quel livello di inesperienza copriva il 25% dei casi. L’ esperienza, sebbene si possa dire che le operazioni da compiere alla guida siano pressoché le medesime, tra un guidatore esperto ed uno alle prime armi è notevole anche se non sembra, ergo  il nuovo decreto prevede che un neopatentato possa portare a bordo non più di un solo passeggero. Per quale motivo? Poiché  se l’esperienza è poca e ci sono più passeggeri a bordi il guidatore poco esperto più sentirsi spaventato e soffocato dalle responsabilità e- di contro-farsi prendere dal panico che è anch’ esso una delle cause più comuni degli incidenti stradali.