Home » Problemi ai freni, controlla questa cosa il più in fretta possibile: ci fanno caso solo in pochi

Problemi ai freni, controlla questa cosa il più in fretta possibile: ci fanno caso solo in pochi

Ci si deve assicurare che i freni dell’auto funzionino a dovere. Altrimenti si potrebbe creare un bel disguido.

Ogni giorno ci ritroviamo e destreggiarci fra auto e traffico. Proprio per questo motivo è fondamentale che la propria auto sia sempre in perfette condizioni per non avere problemi durante i viaggi in macchina. Uno degli impianti da tenere sempre sotto controllo è quello frenante al fine di garantire un buono stato di salute dei freni stessi.

freni-giornalemotori

Sono differenti i motivi per cui ci si ritrova a non avere una frenata ottimale. Per esempio può essere a causa dell’usura delle pastiglie dei freni o da un basso livello di olio nell’impianto. Perciò, bisogna prestare molta attenzione ai segnali d’allarme che possiamo cogliere direttamente dalla nostra auto.

Ogni qualvolta ci dovessimo rendere conto che la frenata risulta troppo lunga o che i freni emettono uno strano rumore allora significa che c’è qualcosa che non va nell’impianto frenante. A quel punto ci si deve recare presso il proprio meccanico ed esplicitare il problema. Se non lo si fa subito non solo i problemi all’auto potrebbero peggiorare, ma si rischierebbe di perdere il controllo durante la guida.

Inoltre ad allarmarci per quanto riguarda danni ai freni potremmo avere altri segnali. La spia luminosa nel cruscotto, se in frenata il nostro veicolo tira da un lato e se i freni prendono a vibrare.

Ogni quanto effettuare la manutenzione dei freni?

Si deve certamente recarsi presso il meccanico in caso di problemi ai freni o all’impianto frenante. Questo non toglie che bisogna effettuare manutenzione con costanza così da prevenire eventuali danni.

I consigli degli esperti sono quelli di sostituire le pastiglie dei freni ogni circa 40.000 km. A circa 80.000 km sono invece i dischi dei freni a dover essere sostituiti. Un altro fattore fondamentale è l’olio dei freni, il quale per mantenere le condizioni ottimali dovrebbe essere sostituito ogni due anni.

La sostituzione dell’olio dei freni è fondamentale perché più i freni sono usurati, più olio richiederanno. Per questo motivo si deve controllare periodicamente che il livello sia quello ottimale per garantire una buona frenata.

manutenzioni-ai-freni-giornalemotori

Se non si ha tempo per recarsi dal meccanico o si vuole risparmiare qualche euro si può ricorrere alla sostituzione dei freni fai-da-te. Tuttavia se non si è dei veri e propri esperti è sconsigliato agire in autonomia. Perciò la soluzione migliore è sempre quella di recarsi presso un’officina specializzata.