Home » Autovelox, il ‘trucchetto’ super efficace ti fa eludere i controlli: addio multe da pagare

Autovelox, il ‘trucchetto’ super efficace ti fa eludere i controlli: addio multe da pagare

Gli autovelox sono il vero incubo di ogni guidatore ma esiste un trucco per eluderli: ecco come fare per evitare di incappare in sanzioni salatissime e oltremodo onerose che potrebbero rovinarci in un periodo di crisi intensa come questo.

Incubo autovelox: tra tutte le sanzioni quella dell’eccesso di velocità è senz’altro la più temuta non solo per le sanzioni molto pesanti ma anche per la possibilità di perdere punti preziosi dalla patente. Una volta infatti persi i punti e rimasti a zero, occorre aspettare anni per riaverli.

autovelox – giornalemotori.it

In alternativa, e sono sempre ulteriori costi, è possibile frequentare un corso per recuperarli presso una autoscuola, mettendoci solo 15 giorni per riaverli tutti. Però in tal caso occorrerà sborsare centinaia di euro: comunque la si giri, prendere multe e perdere punti per via della velocità comporta rogne e dolori.

Le auto moderne sempre più performanti e oltremodo silenziosi comportano il rapido raggiungimento della velocità che speso supera il limite consentito e ci fa incappare in multe. Non ci si rende conto insomma di viaggiare magari a 140 km/h per via della silenziosità di queste nuove vetture ibride.

Altro che vecchie auto in cui sfiorare i 100 sembrava già di essere al doppio della velocità: rumori, volante che vibra e altri segnali oggi quasi dimenticati che, però, erano utili ad avvisarci del superamento del limite in prossimità di un autovelox. Per fortuna però esiste un trucchetto efficace che ci può preservare dal rilevamento.

Evitare l’autovelox: ecco come fare

L’autovelox ormai rileva tutto, sia in autostrada e su strade extraurbane che su percorsi urbani e cittadini dove i limite in molte zone da 50 km/h è addirittura sceso a 30. Le multe in arrivo per chi supera i limiti sono certe e oltremodo sanguinose, in grado di svuotare letteralmente il portafoglio.

Esiste un trucchetto tecnologico che ci consente ad ogni modo di evitare di essere beccati, anche se la cosa migliore è sempre stare nei limiti. In ogni caso , esistono degli strumenti che sono in grado di rilevare la presenza dell’autovelox quando stiamo per appropinquarci ad esso.

app per rilevare autovelox – giornalemotori.it

Questi segnalatori sono contenuti nei GPS delle mappe dei più comuni navigatori e delle app gratuite installabili su Apple o Android: attenzione però perché non tutte rilevano gli autovelox mobili e temporanei. Meglio i drive, come Mini ad esempio, installabili sul cruscotto dell’auto che ci dirà con precisione sia il posizionamento della macchinetta rilevatrice sia il limite esatto di quel determinato tratto stradale.