Home » Rottamazione auto, al via i nuovi incentivi: contributi straordinari fino a 14.000 euro

Rottamazione auto, al via i nuovi incentivi: contributi straordinari fino a 14.000 euro

Buone nuove per la rottamazione auto grazie ai contributi straordinari dello stato: ecco le cifre e le modalità per poter usufruire di questa possibilità unica fresca di approvazione che consentirà un deciso cambiamento anche di vita.

A partire dal 15 novembre Roma punta decisa sugli incentivi rottamazione: una serie di provvedimenti atti a trasformare in vere e proprie opportunità alternative le realtà costrette a lasciare a casa l’auto in base ai recenti divieti di circolazione.

incentivi rottamazione – giornalemotori.it

Il primo ambito in cui verrà sviluppata l’agevolazione è nel campo del trasporto pubblico: pronto un incentivo per il 2023 di 5 milioni, stessa cifra prevista anche per il 2024. Ciò andrà a supportare campagne di abbonamenti annuali gratuiti ai mezzi pubblici romani a patto che si rottamino vecchie auto euro 3 benzina e euro 4 diesel.

Le modalità sono espresse con chiarezza sul sito del Comune che a breve dovrebbe mettere in Gazzetta Ufficiale la delibera in tal senso. Un provvedimento che si affianca al bonus trasporti 2022 che già fu varato nei mesi scorsi, il quale offre un aiuto economico a chi prende i mezzi come treni, bus, tram, metrò e autobus.

Ma la vera notizia è un super incentivo per la rottamazione di vecchi veicoli commerciali fino a euro 5 e la conseguente sostituzione di questi con veicoli commerciali elettrici al 100%. Una svolta importantissima anche per far ripartire quell’economia legata all’artigianato e alle PMI ferme da un biennio abbondante.

Rottamazione auto: ecco i dettagli

Il piano prevede dunque un incentivo fino a 14.000 euro per chi rottama un veicolo commerciale fino a euro 5 e in cambio acquista un veicolo sempre commerciale ma al 100% elettrico. Una sterzata decisa e consapevole in direzione di una definitiva politica green e a impatto zero.

L’ecobonus statale di 14.000 euro consentirà nello specifico l’acquisto di veicoli di categoria N1 e N2 nuovi e totalmente elettrici a patto che vengano rottamati quelli vecchi. A ciò si aggiunge un’altra proposta all’interno degli incentivi rottamazione Roma 2022 che verrà prorogata anche al 2023 e al 2024.

sconti anche su mezzi pubblici – giornalemotori.it

Si tratta di reinserire lo “sconto trasporto pubblico” riservato ai dipendenti delle aziende pubbliche, delle partecipate e anche delle ditte private che potranno usufruire ancora del servizio Mobility Manager: servizio navetta pronto e scontatissimo, collegabile anche a una tessera Metrebus Parking per godere di parcheggi gratuiti. Ciò sarà per favorire l’interazione tra parcheggio e navetta, chiave per un minor utilizzo delle vetture inquinanti a favore di una mobilità oltremodo educata e responsabile. Disponibili, infine, anche diversi car sharing sempre in modalità con tessera ATAC.