Home » Non toccare mai questo componente della tua auto: oltre alla multa rischi il penale | Dai 2 ai 6 anni di reclusione

Non toccare mai questo componente della tua auto: oltre alla multa rischi il penale | Dai 2 ai 6 anni di reclusione

Alcune abitudini possono davvero costarci caro: ecco le modifiche da non fare sull’auto per non incorrere in multe pesantissime che potrebbero anche avere ripercussioni a livello penale. 

Il Codice della Strada parla chiaro: togliere o sostituire pezzi della propria automobile è vietatissimo e per chi viene pizzicato in tale comportamento le conseguenze possono rivelarsi disastrose. Questo perché sostituendo determinati pezzi e parti si rischia non solo di causare danni ma anche di inquinare.

filtro anti particolato – giornalemotori.it

Le nuove leggi in materia di rispetto ambientale ed eco sostenibilità spingono con decisione a una comune e condivisa coscienza green che miri alla minor emissione di CO2. Per assicurare che ciò avvenga nessuno deve manomettere i veicoli di sua proprietà, in special modo in riferimento a un pezzo in particolare.

Una parte essenziale che garantisce l’incolumità e la salute degli altri, soprattutto nel medio lungo periodo, nonché la propria. Molti stanno tentando di aggirare in tal senso le normative ma le sanzioni sono salatissime e non hanno tardato a fioccare sui furbetti.

Scopriamo cosa non devi assolutamente togliere o manomettere dalla tua automobile per non rischiare una stangata senza precedenti. Nonostante il pezzo in questione implichi costi fissi di manutenzione, è assolutamente proibito toccarlo e modificarlo. Ecco di che si tratta.

Ecco cosa non devi toccare se non vuoi multe salatissime

In tanti si stanno cimentando con un comportamento scorretto e oltremodo rischioso: una usanza non intelligente e contro legge che comporta rischi e sanzioni. Modificare o levare del tutto il filtro anti particolato (FAP) è illegale e punibile a norma di legge, soprattutto in virtù delle ultime restrizioni in materia di inquinamento ed emissioni di CO2.

Esso è destinato a filtrare i gas di scarico emessi dalle vetture in circolazione, risultando pertanto essenziale in una concezione green e rispettosa dell’ambiente. Senza di esso verranno immessi nell’ambiente i gas nocivi di scarico che inquineranno oltremodo l’aria e l’atmosfera, peggiorando una situazione globale e generale non certo delle più rosee.

filtro anti particolato – giornalemotori.it

Le multe qualora veniste beccati senza FAP sono comprese tra 422 e 1.697 euro, oltre al ritiro della carta di circolazione e all’obbligo di ripristino dei filtro sulla macchina. In caso poi di danno ambientale, si va diretti nel Penale e li iniziano i guai. La denuncia che seguirà potrà comportare conseguenze drammatiche, fino all’arresto dai 2 ai 6 anni per tentato e perpetrato danno verso l’ambiente. Se per risparmiare un pochino di carburante e avere prestazioni superiori pensate di levarlo, ecco, fatevi bene i conti.