Home » Nuova truffa devastante sulle auto: non prenderla mai così

Nuova truffa devastante sulle auto: non prenderla mai così

Acquistare automobili sul mercato dell’usato è assai conveniente ma presenta anche dei rischi che spesso- ahimè- non consideriamo. Questa è solo una delle tante truffe, per la verità anche assai  comuni, a cui un proprietario poco attento e sgamato  può andare incontro.

Acquistare un’auto è un passo importante che va considerato bene e  a fondo. Una macchina in casa comporta spese e tasse non indifferenti, per questo sempre più italiani preferiscono “buttarsi “sul mercato dell’usato, acquistando una vettura con qualche chilometro extra sul groppone che -però- presenta un cartellino del prezzo molto più conveniente rispetto ad un’auto nuova.

attenzione alle truffe automobilistiche
truffa automobilistica Giornalemotori.it

Quando si acquista un’auto usata, c’è una piccola rogna da superare ovvero il passaggio di proprietà. In realtà, il procedimento in se è piuttosto rapido e ha un costo -comunque – piuttosto accettabile se paragonato a quello di una vettura nuova, ma resta comunque  il fatto che richieda parecchi documenti ed un incontro tra acquirente e proprietario attuale del veicolo in autoscuola. Proprio durante questo veloce confronto, può verificarsi una delle truffe più antipatiche e cattivelle  mai scoperte nel nostro Paese che non solo mette in cattiva luce l’acquirente dell’auto,  ma- pensate- rischia pure di farlo finire in grossi guai con la giustizia. Insomma, “dopo il danno pure la beffa”, come si suol dire!

Ergo, capite bene che sia sempre è meglio tenere gli occhi ben aperti prima di firmare qualsiasi documento, accertandosi che sia tutto in ordine. Ma in che cosa consisterebbe tale imbroglio?

La truffa più comune ed insidiosa è senza dubbio quella del prestanome in cui il truffatore intesta il veicolo a nome di una persona che -in realtà – non c’entra assolutamente nulla con l’acquisto della vettura. In questo caso,  pensate che potreste  addirittura  trovarvi tra le mani un’auto rubata con tanto di denuncia per ricettazione di merce rubata. Tuttavia non è l’unico rischio a cui potete andare incontro…

La truffa che vi porterebbe nei guai seri…

Con questa truffa, il malvivente aggira il PRA e le sue procedure volte proprio ad evitare la vendita di merce rubata. Nel momento in cui pagate e firmate i documenti, tutte  quante le  problematiche  a carattere legale vengono in men che non si dica accollate proprio a voi che diventate  da ora in poi i proprietari di un’auto non a norma – e questo capita nel migliore dei casi – e/o persino  rubata nel peggiore. Se poi  l’auto avesse multe, ganasce fiscali e simili sul groppone, starebbe poi a voi pagare tutto! E’ chiaro?

attenzione alle truffe automobilistiche
truffa automobilistica Giornalemotori.it

Dunque, come difendersi da questa truffa? La prima accortezza è controllare sempre le offerte troppo vantaggiose, sono vere o sono solo fuffa? Inoltre è bene acquistare un’auto usato da qualcuno che conoscete. Se poi sospettate di essere stati oggetto di una truffa, rivolgetevi subito alle autorità prima che qualche agente scopra tutto durante un controllo dal momento che se agirete in questa maniera  passerete come parte lesa, anziché come detentori di un veicolo illegale ed eviterete di vivere tutte le rogne che vi abbiamo fino a poco fa descritto!