Home » Libretto di circolazione, è quello il dato che ti serve: finalmente addio multe

Libretto di circolazione, è quello il dato che ti serve: finalmente addio multe

Il libretto di circolazione va sempre controllato. Inoltre bisogna sapere tutto della propria auto se non si vogliono avere problemi di alcun tipo. Conoscere ogni informazione del libretto può – inoltre- può anche permetterci di evitare multe che talora possono risultare assai elevate e salate.

Sovente non è poi  così non è difficile incontrare per strada, macchine piene di bagagli, pacchi, valige. Molte di queste ostacolano la circolazione, o la rendono difficoltosa. Tutto questo- però- è fuori legge e può essere sanzionato. Ma entriamo meglio nel dettaglio…

utilità del libretto di circolazione
libretto di circolazione Giornalemotori.it

Quando il bagagliaio non è abbastanza grande da ospitare tante valige e/o carichi importanti, questi si installano anche su dei portapacchi aggiuntivi posizionati sul tetto dell’auto, che disturbano l’aerodinamica e consumano di conseguenza più carburante. Ma ora una domanda nasce assai spontanea: tutto questo è in regola o andiamo incontro nel farlo a multe? Rispondiamo con un ” dipende”. Diciamo che in linea di massima è possibile ma entro certi limiti e per conoscerli è assolutamente fondamentale consultare come si deve il libretto di circolazione dal momento che lì troveremo scritta anche la portata del veicolo e  il peso omologato trasportabile indicato in termini di chilogrammi. Insomma, in poche parole, lì  sono scritte tutte le regole da rispettare se non si vogliono avere problemi di alcun genere, e non parliamo solo di multe! Ergo, ” occhio vivo”!

I divieti

Nel Codice della Strada e -in particolare- nell’articolo 164 viene ben  spiegato come dentro i mezzi di circolazione, i carichi debbano essere sistemati per evitare che si disperdano. Inoltre non devono mai e poi mai  limitare i movimenti alla guida  e  la visibilità sia  anteriore che posteriore. Infine, non devono coprire targhe e dispositivi di illuminazione vari. Inoltre, è vietato, trainare ciò che può strisciare sul terreno. Se ciò che si trasporta supera la lunghezza del veicolo, bisogna adottare necessariamente  tutte quante  le misure di sicurezza per non danneggiare e/o mettere in pericolo in qualche modo gli altri utenti. Si possono- invece- trasportare oggetti che sporgono dalla parte laterale del veicolo stesso,  ma è importante che non superino i 30 centimetri per lato. In caso contrario, le forze dell’ordine possono procedere con la multa che sarà pure assai salata!

utilità del libretto di circolazione
libretto di circolazione Giornalemotori.it

Per i trasgressori sono previste- difatti-  multe e pene  particolarmente toste che vanno da un minimo di 87 euro ad un massimo di 344 euro. Mentre per quanto riguarda l’automobilista colto in fallo si aggiunge la sottrazione di 3 punti dalla patente. Se il carico dovesse non essere regolare,  il veicolo non può  nemmeno continuare a viaggiare sulla strada. Inoltre chi contesta la contravvenzione, deve procedere con il ritiro della carta di circolazione, così come spiegato dal comma 9 dell’articolo 164.  Poi tutto ciò che viaggia sul veicolo, deve essere sistemato in maniera idonea e  soltanto dopo si potrà provvedere alla restituzione dei documenti.