Home » Macchine sportive, ecco le più economiche in commercio: linee da sogno

Macchine sportive, ecco le più economiche in commercio: linee da sogno

Scopriamo insieme quali sono le top 20 auto sportive al di sotto dei 50.000 euro, divise in due “squadre”: Asia vs Resto del Mondo. Auto che- siamo certi- vi faranno sognare ad occhi aperti e che vorranno conoscere anche i vostri figli!

Le auto sportive sono sempre state uno dei settori più affascinanti all’interno del panorama motoristico. Con quelle sagome filanti e quei motori tanto  rombanti hanno  nel corso del tempo fatto sognare  letteralmente a occhi aperti sia grandi che piccini che, chiudendo gli occhi, potevano immaginarsi alla guida della propria prediletta sull’asfalto di una pista di velocità. Moti che rombano, confort e…

auto sportive
auto sportive Giornalemotori.it

Ecco, appunto, immaginarsi, diciamo pure che questo sia il termine più adatto da usare in tale frangente, dal momento che- parliamo chiaro-  possedere un’auto sportiva non sempre è possibile, per via del costo .-a  dir poco- proibitivo. Per questo in queste speciale lista non abbiamo annoverato Ferrari, Lamborghini o McLaren!

Iniziamo on il parlarvi della  mitica  695, questa volta in versione 70esimo anniversario. Le linee sono inconfondibili, morbide ed aggressive allo stesso tempo, e sono anche “incattivite”- per così dire-  dalla colorazione e dagli elementi grafici. Anche l’”alettone” posteriore appare sovradimensionato rispetto a come lo abbiamo amato in  passato, come per dare ancora di più la sensazione di essere su un veicolo da competizione. Il motore è un 1.4 T-Jet da 180 cavalli,  dunque fortemente capace di portare questo autentico  gioiellino a 100 km/h in soli 6,7 secondi, con un rapporto peso/potenza di 5,9 kg per cavallo. Il prezzo aggiornato al 2022 è di 35.550 euro, per accaparrarsi una delle 1.949 unità  ancora disponibili. Negli anni Seat ha saputo costruirsi la sua nicchia di mercato, grazie a delle auto sportive e solide, proposte ad un prezzo ben  ragionevole e dunque alla portata di una fetta di clientela più ampia e variegata.

Leon Cupra si presenta con uno stile assai  giovanile . Motori Tsi fino e per la berlina fino 300 Cv , mentre sono 310 Cv per la station Sportstourer. Ibride plug-in fino a 245 Cv. Cupra Leon era già presente sul mercato italiano con la versione e-Hybrid plug-in (245 CV),  ma oggi- udite udite-  si completa con il motore 2.0 TSI 300 CV DSG. Il prezzo parte da 42.150 euro, ma  può variare in base a ciò che sarà l’allestimento e gli optional che sono anche parecchi e che vanno scelti con molta cura a seconda delle proprie esigenze e dei propri gusti personali.

Le auto che ci faranno sognare

La versione sportiva della Ford Puma, denominata ST  che uscita alla  fine del 2020, ha subito svariare  modifiche rispetto alla versione tradizionale sia estetiche, con l’aggiunta di un alettone ed una maggiorazione delle prese d’aria anteriori, che tecniche  con l’arrivo di  aggiornamenti allo sterzo e all’impianto frenante. Il motore è quello della Fiesta ST, un 1.5 EcoBoost da 200 cavalli. Prezzo a partire da € 33.524. Un motore da 1.2 turbo per la terza serie della Citroën. Tre cilindri PureTech 110CV a benzina e cambio manuale a 6 rapporti. Una vera e propria evoluzione nel restyling con fari a LED, diamantati e i vetri posteriori oscurati. Abitacolo  assai confortevole con luci piccole in dimensioni, ma che illuminano comunque a sufficienza. Sedili Advanced Comfort comodi e dallo stile squisitamente e infinitamente  sportivo. Una vettura molto amata- tra l’altro-  dalle donne con un prezzo di partenza da 20.550 euro. Un motore da 1.2 turbo per la terza serie della Citroën.

Tre cilindri PureTech 110CV a benzina e cambio manuale a 6 rapporti. Una evoluzione anche qui ma  nel restyling con fari a LED, diamantati e i vetri posteriori oscurati. Abitacolo decisamente  confortevole con luci piccole in dimensioni, ma che illuminano bene, senza strafare. Sedili Advanced Comfort comodi e dallo stile sportivo. Una vettura molto amata dalle donne con un prezzo di partenza da 20.550 euro.

La Skoda Fabia 1.0 TSI 110 CV Style è la quarta serie di casa Skoda, su strada dal 2021. Motore da 1.0 turbo tre cilindri benzina TSI da 110 CV. Può raggiungere quota 4 metri e 11 cm e si può allungare di +11 cm. In confronto alla terza serie, è  decisamente più capiente, tant’è che  il bagagliaio ha una capacità di carico di 380 litri. Il prezzo  parte da € 16.900 fino ad arrivare a 22.100.

La TT in casa Audi è un vero e proprio cavallo di battaglia, che fa sognare, lasciandoli a bocca aperta,  gli appassionati di auto sportive. Le versioni negli anni si sono susseguite una dopo l’altra, ma la linea rimane perfettamente  riconoscibile grazie all’ampio cofano  ben arrotondato. Il motore è un 2.0 benzina da 245 cavalli, che a livello di allestimento è affiancato dal Virtual Cockpit e dal volante multifunzione, da cui è possibile controllare pressocché  ogni  singolo aspetto della vettura. Senza esagerare con gli optional,  è piuttosto semplice restare al di sotto della soglia dei 50.000€. E poi  noi di 6sicuro consigliamo la 45 TFSI quattro S tronic, da circa 49.000€, che con le sue quattro ruote motrici resterà sempre bene incollata all’asfalto. E questo è un gran privilegio!

E che dire della L Ford Fiesta Hybrid ST-Line mild hybrid benzina settima versione?  Motore 1.0 turbo tre cilindri EcoBoost mild hybrid benzina da 125 CV  e ha  un consumo di circa 16 km/l in base alla velocità della percorrenza su strada. Dotata di Park Assist e l’Active Braking in abbinamento al Cross Traffic Alert, è  disponibile a 22.150 euro.  Ma attenzione perché la versione Connect parte da 19.550 euro.

SUV Volkswagen potrebbe non dare un’idea di sportività, ma questa versione sportiva e grintosa lo è eccome!  Il motore è un sensazionale!  2.0 turbo benzina da 300 cavalli di potenza, che va da 0 a 100 in soli 4,9 secondi ed ha una velocità massima raggiungibile di  250 km/h. Dal punto di vista meramente esteriore ed  estetico, Volkswagen ha deciso di restare alquanto sobria. E così lei uniche modifiche sono i cerchi maggiorati (18 o 19 pollici, su richiesta), e i quattro tubi di scarico cromati, gli stessi – tra l’altro- utilizzati anche dalla Golf GTI. Il prezzo parte da 44.600 euro.

La BMW Z4 ha un passo ridotto, meno di 250 centimetri, ed una lunghezza di 4,32 metri. La capote in tela ipertecnologica la rende praticamente perfetta per le scampagnate estive, che saranno ancora più divertenti grazie ai 197 cavalli del motore (in versione sDrive20i MSport). Il prezzo parte da 43.800€, fino ad un massimo di 66.800€ per la 3.0 M40i automatica (250 cavalli).

La Dacia Duster 1.3 TCe è un SUV  assai compatto e sicuramente tra le auto sportive più economica. Dispone  di un motore 1.3 turbo benzina TCe da 150 CV . Inoltre è voluminosa fuori e  possiede  ampio spazio dentro con un bagagliaio a forma squadrata, assolutamente  perfetto per la famiglia. Dacia Duster è da non per niente da  anni tra i SUV più venduti in Italia. La formula del prezzo decisamente assai competitivo in combinazione con le varie dotazioni e le qualità della vettura sono sicuramente il motivo del suo grandissimo e inesauribile successo. Il costo parte da 22.150 euro.

La Mazda Mazda2 1.5 90 CV Exclusive terza serie con motore 1.5 mild hybrid benzina. Possiamo considerarla full optional, in dotazione: sedili in pelle riscaldabili, navigatore, cruise control adattivo, mantenimento carreggiata, riconoscimento segnali stradali e sensori di parcheggio. La differenza nel prezzo può dipendere dalla vernice metallizzata se la si vuole o meno. Il costo da 23.050 euro.

La Toyota Yaris GR quarta serie della casa giapponese a trazione integrale. Dispone di un motore 1.6 tre cilindri a benzina 261 cavalli. Sicuramente non è adatta alle famiglie numerose,  dal momento che ha  bagagliaio e abitacolo dietro molto piccoli,  con i sedili posteriori che possono andar bene solo per dei bambini. E’- a onor del vero-  una delle auto più apprezzate – in assoluto- dai giovani. Il prezzo? Dai  39.900 euro. Nel modello rally poi lo è ancora di più!

È una delle auto sportive più amate, soprattutto tra le asiatiche: l’enorme cofano bombato e le linee ad angoli acuti le danno un’aria da pista, che la ha resa celebre anche nella serie di videogiochi Need4Speed. Il peso è di 1610 chilogrammi, che vengono mossi (in questo caso), da un motore V6 3.7 a benzina da 344 cavalli. I consumi non sono i migliori della categoria, con 10.6 km percorsi in media con un litro su percorso misto.

l prezzo per questa motorizzazione parte da 45.910€. La piccola di casa Suzuki ha da sempre fatto sognare anche nella versione più sportiveggiante, capace di coniugare in un’unica soluzione il piacere di una guida sportiva e la maneggevolezza della piccola utilitaria nipponica. Il peso si attesta sotto ai 1.000 chili, che vengono spinti fino ai 210 km/h dai 140 cavalli del motore 1.4 Boosterjet.

Questa versione della Swift Sport parte da 21.690€. Le prestazioni della coupè sportiva di casa Lexus sono senza  alcun dubbio assai  interessanti, così come le linee dell’abitacolo, decisamente fresche e dinamiche che sono una vera gioia per gli occhi. Lo stile grintoso al massimo grado,   si integra bene con gli ampi cerchi in lega da 19 pollici, mentre all’interno la tecnologia la fa da padrona, con un ampio e completo computer di bordo. Il motore che romba in men che non si dica  sotto al cofano è un potente V8 da 5.0 litri e 464 cavalli (nella versione top di gamma), che porta l’auto da 0 a 100 in soli 4,5 secondi. Il prezzo parte da 50.900€ anche se per la versione F, quella certamente più sportiva, bisogna- però- arrivare a più di 80.000€.

Ma la Subaru BRZ  che negli anni aveva legato la propria immagine alle numerose vittorie in off-road, è stata capace di entrare a pure  nel mercato delle coupè sportive, con questa auto da 1310 kg e 200 cavalli di potenza. Il prezzo parte da 32.900€ . Inoltre  per questa vettura c’è stato un importante restyling nel 2021 che ha visto  il debutto nei primi mesi del 2022.

auto sportive
auto sportive Giornalemotori.it

Il design della Honda Civic, così futuristico e tanto  inusuale, negli anni ha fatto scuola! La versione 2020 rimane pressocché invariata negli esterni, mentre sono state adottate delle modifiche all’impianto di sospensione ed a quello frenante. Anche la mascherina anteriore è stata ampliata, così come sono state fatte alcune modifiche agli interni, tra cui- segnaliamo- il rivestimento in Alcantara del volante. Il motore è un 2.0 turbo da 320 cavalli, il cui suono è amplificato dall’impianto audio attraverso l’Active Sound Control, che sfrutta come si deve e al massimo grado- le casse stereo per dare maggiore grinta alla guida in modalità Sport e +. Il prezzo parte da 42.400€.

Per gli appassionati di Infiniti la Q50 è stata – indubbiamente- una bella  e ghiotta  novità: le linee e gli interni sembrano quelli di un’auto top level, ma nel complesso il rapporto qualità/prezzo è davvero buono. Il motore è un full hybrid con potenza complessiva di 364 cavalli, abbinato ad un cambio automatico ed alla trazione posteriore. Il prezzo parte da 51.990€ a salire.

Space Star è arrivata  nel mercato automobilistico nel 2021 e si tratta di  una vera chicca di casa Mitsubishi che riesce a contenere i costi per un’auto ricca di confort e dall’anima sportiva. Monta un motore da 1.2 l Benzina DOHC MIVEC 2WD e cambio manuale 5 porte e 5 posti, perfetta anche per i neopatentati. L’abitacolo interno, decisamente assi  comodo e spazioso,  con tessuti “Soft Touch”, è una vera coccola per chi la guida e per chi svolge il ruolo di passeggero! Il  costo base è di € 14.410.

Anche in questo caso non siamo di fronte ad un’auto sportiva tradizionale, ma questa Kia riesce di certo a difendersi pure  in pista. La dotazione di serie non è delle migliori, ma il motore turbo benzina T-GDi da 140 cavalli non fa rimpiangere altre auto ben  più potenti. Il prezzo di partenza è di 24.450€.