Home » Gomme auto, il disastro dell’estate: migliaia di auto in panne e con multa da 340 euro I Basta un banale controllo ma non lo fa nessuno: vacanze rovinate dall’inizio

Gomme auto, il disastro dell’estate: migliaia di auto in panne e con multa da 340 euro I Basta un banale controllo ma non lo fa nessuno: vacanze rovinate dall’inizio

gomme Continental – Continental – giornalemotori.it

Stai per partire per le vacanze estive? Benissimo: ma prima di rilassarti e di dire il classico ‘finalmente’, fai mente locale, e magari un ultimo sforzo, e concentrati su tutto quel che ancora non hai fatto per garantirsi sicurezza e di non finire nei guai.

In che senso? In che modo? Che genere di guai? E concentrarsi su che cosa? Ebbene, lo chiariamo subito. Partendo da una premessa: parliamo di auto e di viaggi in autonomia.

Dal momento che la gran parte delle persone, almeno dalle nostre parti, sceglie di partire a bordo del proprio mezzo per poter ottimizzare energie, tempo e indipendenza, è bene chiarire un concetto.

Quando ci si immette in strada e si guida, che lo si faccia per un chilometro o per girare mezza Europa fa davvero poca differenza perché le precauzioni sono sempre le stesse.

Al di là dell’ovvia regola del rispettare tutte le norme del Codice della Strada e del guidare con prudenza, bisogna in partenza assicurarsi che tutto ciò che verte intorno alla nostra auto sia a posto.

Controlla questo elemento prima di partire o sono guai

Ad esempio, assicuratevi di avere tutti i documenti necessari, a bordo, e di aver pagato tutto ciò che è dovuto, dalla RC auto al bollo, ad esempio: e poi, che l’auto sia in ordine dal punto di vista strutturale, che non stia passando un ‘brutto quarto d’ora’ a livello di motore e che le gomme siano perfettamente gonfiate. E’ questo uno degli elementi più trascurati, a dire il vero.

Fin troppo: eppure, stiamo parlando dell’elemento che più di altri dovrebbe essere controllato perché è poi quello che va a contatto con il mondo esterno in modo diretto, e senza non potremmo andare da nessuna parte. Gli pneumatici, poi, specie in estate, sono soggetti a una trasformazione di cui tanti non sanno davvero un bel niente. Ovvero?

I consigli per conservare le gomme al meglio - fonte stock.adobe - giornalemotori.it
le gomme al meglio – fonte stock.adobe – giornalemotori.it

Gomme auto in estate la pressione cambia

La pressione delle gomme delle nostre auto in estate cambia, perché cambiano le temperature esterne e quindi tende a salire anche essa. Bisogna controllarla prima di partire, e ovviamente bisogna avere delle gomme adeguate al periodo. C’è ancora – sono tantissimi a dire il vero – chi guida in estate con gomme auto invernali, malgrado dal 15 di Maggio (compreso il mese di proroga) suscita il vincolo per mettere pneumatici estivi.

Oltre a rischiare incidenti, rischi multe: da 41 a 169 euro se ti beccano in un centro urbano, da 85 a 338 euro se in una extra urbana e da 80 a 318 euro in autostrada.