Home » Cerchi in lega, quando vuoi lavarli evita questo errore: rischi di doverli buttare

Cerchi in lega, quando vuoi lavarli evita questo errore: rischi di doverli buttare

Pulire i cerchi in lega della propria auto sembra un gesto piuttosto semplice da svolgere. Tuttavia non è così, si rischia di graffiarli.

Far splendere la propria auto è un vezzo di molti. C’è chi la pulisce a mano per evitare di rovinare la verniceTuttavia, bisogna prestare molta attenzione soprattutto quando si puliscono i cerchi in lega. Sono molto delicati e il rischio di graffiarli è dietro l’angolo.

cerchi-in-lega-giornalemotori

Effettuare la pulizia dei cerchi in lega della propria auto sembra semplice, ma solo se si sa come farlo. Ci si deve dedicare il tempo necessario, altrimenti agendo di fretta si potrebbe incappare in qualche tipo di problema.

Ciò nonostante per effettuare un lavoro egregio bisogna essere ben informati. La pulizia dei cerchi in lega va effettuata abbastanza spesso, soprattutto per chi abita in zone che potrebbero portare a un’usura precoce dei cerchi. Per esempio per chi abita in località marittime.

Ma come si puliscono i cerchi in lega?

Per pulire i cerchi in lega della vostra auto servirà solamente: acqua, un secchio, uno spazzolino, sapone per auto, un panno in microfibra ed eventualmente del lucido per cerchi. Una volta che si ha tutto l’occorrente alla mano si può passare alla pulizia. L’importante è prestare attenzione a ogni passaggio per evitare di rovinare la propria auto.

Per prima cosa si deve eliminare grazie all’utilizzo dell’acqua (con un tubo da giardino sarebbe perfetto) tutti quei residui ben visibili che si sono depositati sul cerchio. Questo è il passaggio più importante da effettuare in quanto, se non si eliminano o ammorbidiscono i residui, c’è un grosso rischio di rovinare i cerchi causando una miriade di graffi superficiali nella fase successiva.

Procedere poi con un detergente per auto, eventualmente diluito con acqua.  Si deve così cominciare a strofinare grazie all’utilizzo di spugna e spazzolino da denti. L’importante è che il detergente sia delicato e specifico, non si devono utilizzarne di troppo aggressivi o generici. Eventualmente se foste pigri si trovano in commercio dei pulitori per cerchi in lega. Questo è un metodo sicuramente più veloce da utilizzare.

cerchi-in-lega-auto-giornalemotori

Dopo la pulizia passare nuovamente l’acqua sui cerchi in modo da eliminare il sapone e asciugare con il panno in microfibra. Effettuare l’asciugatura in un luogo non troppo caldo altrimenti c’è il rischio che si creino degli aloni. Per chi ne fosse munito, questo è il momento in cui si può ricorrere all’utilizzo della cera per cerchi in lega.