Home » Ammortizzatori, frenando davanti ad una buca pensi di salvarli: non c’è niente di più sbagliato

Ammortizzatori, frenando davanti ad una buca pensi di salvarli: non c’è niente di più sbagliato

Pochi errori alla guida possono compromettere in modo irrimediabile la funzionalità degli ammortizzatori: ecco cosa non fare assolutamente per garantire a questi componenti essenziali una lunga durata.

Gli ammortizzatori sono una componente fondamentale delle auto, sia a livello di sicurezza durante la marcia sia per quanto riguarda la preservazione della carrozzeria, delle gomme, dell’avantreno e molto altro. Occorre attenzione per far sì che essi possano durare a lungo e garantire affidabilità nel tempo.

ammortizzatore auto – giornalemotori.it

Molti sono purtroppo gli errori comuni commessi da milioni di guidatori, ignari del fatto che alcuni comportamenti possono danneggiare gli ammortizzatori anziché preservarli come si crede. Innanzitutto questi prodotti vanno montati da un meccanico professionista perché andranno posizionati esattamente nel punto dietro la ruota dove reggeranno il peso dell’urto.

Non vanno stretti troppo né troppo poco, per evitare nel tempo rotture e guasti anche gravi: al bando dunque il fai da te. Molta attenzione anche agli strumenti di lavoro: un avvitatore pneumatico è molto utile ma va utilizzato da personale qualificato per evitare eccessivi tiraggi che danneggeranno i perni degli stessi ammortizzatori.

Poi ci sono alcuni precisi comportamenti da evitare assolutamente alla guida: falsi miti da sfatare che da anni circolano tra gli automobilisti. Manovre e atteggiamenti ritenuti buoni che in realtà producono l’effetto contrario sulla salute i queste componenti così importanti e delicate.

Ammortizzatori auto: cosa non fare assolutamente alla guida

Uno degli atteggiamenti più diffusi per preservare gli ammortizzatori è frenare prima di una buca: niente di più dannoso ed errato. Infatti così facendo andremo a caricare preventivamente senza motivo gli ammortizzatori stessi i quali al momento di assorbire il colpo della buca saranno già a metà corsa o più.

Ciò implicherà un minore assorbimento dell’impatto e una sensibile e aumentata possibilità di maggiore danno a gomme, braccetti, tiranti e cerchi. Un’altra cosa da evitare sono i colpi trasversali dovuti ad un impatto: secondo gli esperti sono i più temibili per la salute degli ammortizzatori perché è elevatissimo in tal caso il rischio di spostare i punti di ancoraggio e supporto di queste componenti.

ammortizzatore – giornalemotori.it

In caso dunque di marciapiedi, gradini e ostacoli rialzati, rallentate e se proprio non potete fare altrimenti passateci sopra con lentezza e prudenza, riducendo al minimo la vostra velocità. Ricordatevi anche che fare zig zag per evitare buche e spigoli è pericoloso per voi e per la sicurezza stradale: la prudenza in strada non è mai troppa e anche da queste piccole manovre si vede il rispetto verso gli altri.