Home » Rifornimento di benzina, sei convinto di risparmiare e invece spendi di più I Se non fai questo calcolo è inevitabile

Rifornimento di benzina, sei convinto di risparmiare e invece spendi di più I Se non fai questo calcolo è inevitabile

Molte persone per risparmiare sui carburanti, scelgono il dsitributore di benzina con prezzi più bassi che, però, non è sempre il più conveniente.

Oggi viaggiare con la macchina è diventato quasi proibitivo. Oltre all’assicurazione, al bollo, a tutta la manutenzione che un veicolo richiede bisogna tenere ben presente anche il costo del carburante.

carburante
carburante giornalemotori.it

La benzina è, ormai, schizzata alle stelle con questo rincaro dei prezzi a seguito della Guerra in Ucraina.

Ecco perchè molto persone preferiscono i mezzi o una bella passeggiata a piedi. Il problema è che per molte persone la macchina risulta indispensabile.

Perchè il prezzo più basso del carburante non ti fa risparmiare

Oggi tutti, pur di risparmiare almeno sul carburante, scelgono il distributore dove la benzina costa meno. Eppure non è una cosa così scontata, perché l’automobilista italiano medio da sempre ta molto attento al prezzo dei carburanti, scegliendo quello che costa meno anche solo di 4 o 5 centesimi.

Ma troppo spesso questi centesimi conducono la persona a scelte controproducenti in termini di risparmio, e questo non alla luce di indagini ma per quanto i gestori vedono quotidianamente nel comportamento degli automobilisti.

carburante
carburante giornalemotori.it

Un’indagine ha evidenziato come il risparmio non sempre porta ad avere una situazione economica migliore, almeno quando le differenze non superano i quattro/cinque centesimi al litro, ma a volte anche per differenze ben superiori che comunque sono sempre più rare nel panorama dei prezzi.

Oggi la differenza di prezzo tra i vari distributori, per la modalità di vendita self-service, mediamente si aggira sui tre centesimi al litro, indipendentemente se si sta parlando di benzina o di gasolio.

Spesso, però, per fare questi rifornimenti al prezzo più basso, bisogna percorre kilometri e kilometri di strada rimettendoci con la benzina. Non sarebbe meglio allora averne uno vicino casa che ci fa risparmiare?

Il consiglio, dunque, è di trovarsi un bravo gestore vicino a casa che pratichi prezzi mediamente in linea nella vostra zona, e andare a fare rifornimento il più possibile da lui, magari senza aspettare che la macchina rimanga davvero senza benzina (ce ne accorgiamo dalla luce rossa che si accende nel nostro cruscoto).

Solo in questo modo è garantito il risparmio. Percorrere kilometri su kilometri per trovare un distributore di benzina a prezzi migliori non è assolutamente conveniente. Oggi per gli italiani risparmiare è molto importante, soprattutto per quanto rigaurda il carburante, dato che la maggior parte degli italiani si muove in auto.