Home » Tergicristalli, il liquido per detergerli puoi preparartelo a casa: hai già tutto ciò che ti serve

Tergicristalli, il liquido per detergerli puoi preparartelo a casa: hai già tutto ciò che ti serve

Tenere sempre lucido e limpido il parabrezza della nostra macchina è fondamentale per avere una visuale perfetta mentre si è alla guida. Oggi il liquido lavavetri òp possiamo preparare a casa e non comprarlo più nei negozi.

Prima di mettersi in viaggio occorre sempre controllare che la macchina funzioni a puntino.

liquido lavavetri
liquido lavavetri giornalemotori.it

Tutte le sue componenti devono essere funzionanti alla perfezione. Questo ci permette di intraprendere il viaggio in maniera molto più sicura e senza problemi.

Ad esempio occorre sempre controllare che il liquido lavavetri sia presente nel cofano del nostro motore. Poichè ci permette di pulire il parabrezza e garantirci una visuale ottimale per guidare.

Come fare il liquido lavavetri a casa

Per pulire il parabrezza della nostra auto spendendo pochi soldi, lo si può fare direttamente a casa e senza tante difficoltà.

In genere il liquido lavavetri che troviamo nei negozi specializzati contiene metanolo, sostanza nociva sia per l’ambiente che per le persone che la utilizzano. Realizzando un prodotto fai da te si risolve questo problema, e quindi si guadagna sia economicamente che in termini di salute.

liquido lavavetri
liquido lavavetri giornalemotori.it

Per poter preparare questo liquido a casa servono pochi strumenti e pochi prodotti. Prima di tutto dobbiamo avere 3-4 litri di acqua distillata (quella che si usa nel ferro da stiro), ideale per evitare che il calcare possa accumularsi nella pompa del sistema di lavaggio e sul parabrezza, otturando e rovinando l’intero impianto. Poi occorre aggiungere del detersivo per vetri, meglio se si tratta di un prodotto che fa poca schiuma e infine bisogna mescolare il tutto agitando il contenitore.

In questo modo si ottiene un prodotto ottimale che non rischia di rovinare il vetro del nostro parabrezza.

Oltre all’acqua distillata, che rimane il prodotto base per formare il liquido lavavetri, si possono aggiungere anche altri ingredienti come circa 15 ml di sapone per i piatti (sempre meglio se fa poca schiuma) e l’ammoniaca (circa 120 ml).

Anche in questo caso è necessario mescolare per bene tutte le sostanze e iniziare a usare questo tipo di soluzione, che è molto consigliata a chi viaggia spesso su terreni fangosi.

Se si vuole creare un detergente ideale soprattutto durante l’inverno, quando le temperature scendono di molto anche sotto lo 0, allora è bene aggiungere alle preparazioni indicate prima anche dell’alcol denaturato, circa 240 ml. Questo consente al detergente di non congelare.

Un ottimo consiglio per chi vive in alta montagna dove, per la maggior parte del tempo, le temperature sono davvero basse.