Home » Rifornimento benzina, non sai che pericolo stai correndo: usa questa precauzione o sarà peggio per te

Rifornimento benzina, non sai che pericolo stai correndo: usa questa precauzione o sarà peggio per te

C’è un semplice gesto da effettuare quando ci si reca a far rifornimento che è di fondamentale importanza. Indossare i guanti di protezione

Sembra un gesto sciocco, al quale non bisognerebbe dedicare nemmeno troppa attenzione. Ma non è così, anzi, è esattamente il contrario. Infatti quasi nessuno indossa i guanti protettivi quando va a fare rifornimento presso i distributori, tuttavia è fondamentale farlo perché potrebbe salvarti la vita.

ragazzo-fa-rifornimento-giornalemotori

I guanti sono un semplice dispositivo di protezione, tuttavia sono fondamentali per la sicurezza della persona. Servono infatti a proteggere le mani da possibili danni anche gravi. Fra questi ci sono ad esempio le ustioni, ma non solo.

Fare rifornimento è un’azione che effettuiamo di frequente e come spesso accade si tende a prendere sotto gamba i gesti quotidiani. Non è così!

Bisogna prestare tantissima attenzione perché le mani, ma soprattutto le dita delle mani potrebbero riportare dei danni addirittura irreparabili. Non solo nell’immediato, ma anche nel tempo.

Perché fare benzina risulta così pericoloso?

Fare benzina è semplice. Si afferra con entrambe le mani la pompa e si prosegue con l’operazione. L’automobilista o motociclista non sta di certo a pensare che quelle semplici mosse possano rivelarsi pericolose e non si considera nemmeno la possibilità che lo siano.

Bisogna innanzitutto dire che la benzina non è una sostanza qualunque, ma è piuttosto pericolosa. Infatti essendo piuttosto volatile può insinuarsi nel nostro corpo attraverso la respirazione o attraverso il contatto diretto con la pelle. Potrebbe non causare nulla, ma al contempo potrebbe essere causa di malattie o disturbi più o meno gravi.

Non si deve pensare immediatamente alle malattie che mettono più in pericolo la nostra vita, ma non si possono omettere eventuali dermatiti da contatto o irritazioni. Questo non è tutto perché una pompa di benzina può essere sporca e piena zeppa di batteri tanto quanto un carrello della spesa, questo è il motivo per cui è così importante portare i guanti.

guanti-giornalemotori

I guanti non sono tutti uguali fra loro e questo è il motivo per cui bisogna comprendere quali è meglio utilizzare. Ci sono i guanti in nitrile che sono molto resistenti alle sostanze chimiche e per la benzina risultano perfetti. Tuttavia i guanti in vinile sembrano avere una marcia in più perché sono resistenti anche contro le sostanze acide. perciò la scelta dei guanti è tutta vostra, la cosa fondamentale è che siano anallergici in modo da sventare una possibile irritazione, rossore, prurito o altro.