Home » Cerchi in lega, ecco il trucco per rimuovere i graffi: con poche mosse il gioco è fatto

Cerchi in lega, ecco il trucco per rimuovere i graffi: con poche mosse il gioco è fatto

I cerchi in lega sono delicati e molto soggetti a graffi e danni ma esiste un modo per rimuovere i segni: ecco come fare ritornare ai fasti iniziali questa componente soggetta a sfregamenti in pochissime mosse efficaci.

Tra le componenti auto più soggette ad usura e danni i cerchi sono senza alcun subbio tra i più sensibili bersagli di marciapiedi, spigoli e strisciate laterali. Graffi inestetici e ammaccature fanno così spesso capolino rovinando l’estetica e la funzionalità stessa del componente.

Cerchi in lega graffiati – giornalemotori.it

Se essi sono in plastica poi sono anche meno resistenti a impatti accidentali e soggetti a deformarsi, se invece sono in lega si sfrisano ma essendo più costosi piange il cuore vederli in quello stato. Per fortuna esiste un metodo in grado di porre rimedio ai danni dovuti a distrazione o manovre azzardate.

Un metodo fai da te che, limitando le spese di un carrozziere, vi consentirà di eliminare graffi e segni dai vostri cerchi in lega. Un trucco nato dall’esigenza di risparmiare più che si può anche e soprattutto su quelle piccole manutenzioni auto alle quali possiamo provvedere in casa.

Se il danno è grosso vi suggeriamo chiaramente di rivolgervi a un carrozziere e a un’officina autorizzata dotata di strumenti e mezzi adatti. Se invece i segni sono gestibili in modalità fai da te, allora leggete di seguito come fare: basterà poco occorrente e una buona dose di manualità e pazienza e il gioco è fatto.

Riparare i graffi dei cerchi fai da te: ecco come fare

Per porre rimedio ai graffi sui cerchi occorre innanzitutto che vi procuriate tutto il necessario per la riparazione. Tenete dunque vicino a voi dischetti di cotone, scotch di carta, carta abrasiva e pasta abrasiva. Per prima cosa applicate il nastro di carta con precisione sulla zona da sistemare.

Quindi procedete a spruzzare un pochino di acqua sul nastro tramite un apposito spruzzino e iniziate in seconda battuta a lavorare sul danno con la carta abrasiva. Vi consigliamo il modello 400, efficace e sicuro: in commercio ne trovate parecchi modelli, ma partite con questo.

riparazione graffi fai da te – giornalemotori.it

Passate a poco a poco un panno morbido e noterete che i graffi lentamente andranno sparendo: attenzione alla fretta però perché sono operazioni da effettuare con estrema calma e pazienza. A un certo punto quando il risultato è buono, staccate il nastro di carta e prendete la pasta abrasiva: spalmatela sulla zona lavorata in precedenza e distribuitela con i dischetti di cotone. Alla fine i vostri cerchi torneranno come nuovi.