Home » Incubo per i motociclisti: non potrai più farlo | Se ti vedono paghi oltre 650 euro di multa

Incubo per i motociclisti: non potrai più farlo | Se ti vedono paghi oltre 650 euro di multa

Guidare una moto o uno scooter in città può essere- certamente- molto ma  molto divertente. Tuttavia è doveroso  seguire le regole per non incappare in una brutta sorpresa con i Vigili Urbani e farsi anche del male! E c’è pure una cosa che molti fanno e che- invece- non bisognerebbe mai e poi mai fare…

Quante volte lo avete fatto senza immaginare di rischiare una sanzione? Quando guidate anche il più piccolo ed agile dei ciclomotori, cercate sempre di pensare prima di compiere una manovra. Tra l’altro  le conseguenze potrebbero variare da una multa molto salata ad un incidente in cui voi, oltre tutto, vi trovereste pure dalla parte del torto di fronte alla Legge! Non è- forse- meglio evitare di fare gli spericolati?

Guidare moto in città Giornalemotori.it

Il bello di guidare una moto anziché un’ingombrante automobile a quattro ruote è l’assoluto senso di libertà che si respira a bordo di questo tipo di mezzo motorizzato, E poi  in strada, potete sentire il vento tra i capelli – metaforicamente parlando dal momento che  avrete ovviamente  indosso un casco integrale – e in città, potrete osservare con un vago senso di superiorità gli automobilisti incolonnati in un traffico apparentemente senza fine mentre voi fate semplicemente zig zag districandovi nella coda. Proprio su questo secondo punto -però- il Codice della Strada ha qualcosa da dire. Pertanto prendete nota.

Cominciamo con il dire che l’ abitudine di fare lo slalom nel traffico è così diffusa tra i centauri che nessuno si chiede mai se sia davvero consentita dalla Legge oppure no, sebbene molti automobilisti che sono anche sovente irritati e spaventati da tale comportamento si augurano dal profondo del cuore che non lo sia affatto!

Si può fare lo slalom o no?

In alcuni Paesi, ad esempio in diversi stati federali degli USA fare lo slalom nel traffico è vietato e punito  assai severamente. Ma in Italia? Lo fanno tutti quindi deve essere legale, giusto? Perché è così che solitamente italiani pensiamo: se lo fanno non tutti ma comunque in tanti si può fare. Ma qui ci sbagliamo e pure di grosso! Difatti gli articoli 143 e 146 del Codice della Strada  prescrivono le modalità di sorpasso e vietano di superare le auto ferme nel traffico quando per farlo è necessario invadere la corsia opposta di marci. Inoltre è  peggio  se segnata dalla doppia linea continua!  Tuttavia i divieti non finiscono – di certo- qui…

Guidare moto in città Giornalemotori.it

Non per nulla l’Articolo 148  prescrive che i veicoli: “Devono circolare il più vicino possibile al margine destro della carreggiata”. Ergo, procedere sulla sinistra per sorpassare delle auto incolonnate è vietato mentre il sorpasso a destra, come sappiamo bene, è un’infrazione ancora più grave. Ma non è ancora tutto! Leggiamo –  infatti- poi sempre in suddetto testo: “L’autore del sorpasso illegittimo risulta corresponsabile in caso di incidente“.

Veniamo ora alle multe che potreste beccarvi se andate contro la Legge

Le sanzioni variano tra i 42 ed i 173 Euro se il sorpasso avviene nella stessa corsia mentre salgono a ben 167 o -addirittura – oltre 650 Euro se la manovra porta all’invasione temporanea della corsia opposta! A questo punto che ne dite di fare i bravi e di lasciare nel dimenticatoio gli slalom? Il vostro portafoglio vi ringrazierà certamente!