Home » Ferrari purosangue, arriva quella dei carabinieri: una vera bestia a 4 ruote

Ferrari purosangue, arriva quella dei carabinieri: una vera bestia a 4 ruote

Ecco il render di Ascariss Design che ha provato ad ipotizzare quello che potrebbe essere l’aspetto di questa vettura. Siete curiosi, vero? E allora- bando alle ciancie– e scopriamo immediatamente qualcosa di più a riguardo!

Ferrari Purosangue carabinieri è il render realizzato dal noto designer e artista digitale Ascariss Design che ha provato ad immaginare come sarebbe il nuovo SUV della casa automobilistica italiana. Si tratterebbe- a onor del vero- del  primo modello- in assoluto-  di questo tipo nella storia del cavallino rampante, con una livrea con i tipici colori dell’arma e tutte le caratteristiche che -normalmente -contraddistinguono un’auto facente parte della flotta dei carabinieri.

In arrivo la Ferrari purosangue carabinieri Giornalemotori.it

Questo render di Ferrari Purosangue carabinieri di Ascariss Design è  stato realizzato davvero molto ma molto  bene . Inoltre- è doveroso dirlo fin da subito-  fornisce una ricostruzione particolarmente realistica di come sarebbe questo modello. L’idea che una vettura della casa automobilistica del cavallino rampante possa far parte della gamma di auto in dotazione alle forze dell’ordine italiane può sembrare strana a molti, mentre strappare un bel sorriso ad altri. Resta comunque il fatto che sia un’idea innovativa!

Supercar in dotazione delle forze dell’ ordine

In realtà  è già successo di recente che una super car entrasse nella dotazione delle forze dell’ordine italiane. E’ stato  questo il caso di una Lamborghini Huracan,  utilizzata per il trasporto urgente di organi da un ospedale ad un altro. Altre funzioni di auto di questo tipo potrebbero essere di rappresentanza e/ o per operazioni decisamente speciali.

La stessa Ferrari – poi- a onor del vero ha già messo alcune auto a disposizione dei Carabinieri. E’ accaduto- per esempio-  negli Anni ’60 con due Ferrari 250 GT/E che si caratterizzavano- soprattutto-  per la presenza di un motore V12 da 3 litri con ben 235 CV.  E- ora come ora- alcuni appassionati si stanno chiedendo se  questo connubio tra il cavallino rampante e l’Arma dei Carabinieri non si  possa pure rinnovare dopo tutti questi anni con il primo SUV della Ferrari. Sarò così? Gli appassionati e i curiosi intanto iniziano a sognare ad occhi aperti…

In arrivo la Ferrari purosangue carabinieri Giornalemotori.it

Del resto- se ci pensiamo bene-  per le caratteristiche che ha Ferrari Purosangue si presterebbe pure assi  bene alle funzioni per cui potrebbe venire utilizzato. Ricordiamo- inoltre-  che Ferrari Purosangue è stato presentato il mese scorso. Il suo debutto, come è normale che sia, è stato  lungamente atteso, e  ha fatto molto  ma molto scalpore. Le vendite del SUV sono già iniziate con il modello che avrebbe- pensate-  già esaurito tutte le scorte, nonostante un prezzo di partenza, non certamente abbordabile da tutti,  di 390 mila euro.