Home » Risparmia carburante con questo facile trucco: i finestrini mettili così

Risparmia carburante con questo facile trucco: i finestrini mettili così

L’aumento dei prezzi a seguito della guerra russo-ucraina, spinge molto persone a rinunciare a molte cose, come i viaggi in macchina. Ma per chi non ne può fare a meno può ridurre i consumi utilizzano il trucco dei finestrini.

In questo 2022 il problema che attanaglia sempre più famiglie è quello dell’aumento dei prezzi, dovuto dalla guerra russo-ucraiana iniziata nel mese di febbraio.

benzina
benzina giornalemotori.it

Lo stop alle forniture di gas dalla Russia sta portando diverse persone al risparmio su molte cose: dai viaggi, al cibo, alle vacanze fino all’utilizzo dell’auto.

Il costo eccessivo della benzina spinge molte persone a preferire altri mezzi come le biciclette oppure lunghe camminate a piedi. Ma c’è chi non può fare a meno dell’auto. In questo caso c’è un trucco molto semplice per cercare di risparmiare carburante e quindi di conseguenza anche i soldi.

Caro benzina: il trucco per risparmiare carburante e soldi

Di questi tempi molte persone che sono costrette o che vogliono utilizzare la macchina, devono stare attenti ai costi della benzina, schizzati letteralmente alle stelle. Ma ci sono alcuni facili trucchi, che non tutti conoscono, per poter risparmiare.

Parliamo del trucco dei finestrini, che significa evitare quanto più possibile l’aria condizionata in macchina. Quest’ultima, infatti, aumenta il consumo di carburante fino al 10%.

benzina
benzina giornalemotori.it

In questo caso, quando si viaggia a più di 80 km/h è opportuno tenere i finestrini abbassati e chiusi ed attivare il climatizzatore. Se si lasciano aperti ad una certa velocità, l’aria condizionata opporrebbe una tale resistenza all’aria che i consumi aumenterebbero.

Quando, invece, si procede a velocit ràidotta, la cosa da fare è attivare solo la ventola evitando di mettere in funzione il climatizzatore.

Attraverso questi accorgimenti, è stato stimato un risparmio fino a 35 euro su ogni pieno di benzina per i viaggi molto lunghi.