Home » Acqua nel motore, non mettere quella del rubinetto: ecco perché

Acqua nel motore, non mettere quella del rubinetto: ecco perché

Una delle cose più frequenti è aggiungere acqua nel motore, ma non tutte sono ugual: attenzione a quella del rubinetto perché potrebbe arrecare seri danni alla vostra auto. Scopriamo assieme la scelta migliore in tal senso.

Molti sono soliti aggiungere acqua normale nel radiatore per fare fronte a una serie diversa di problematiche ed imprevisti, a partire dal raffreddamento del motore. Il livello del liquido refrigerante infatti, per diversi motivi, può abbassarsi e creare situazioni di potenziale danno meccanico.

liquido nel radiatore – giornalemotori.it

Anche il liquidi dei lavavetri può calare o non uscire a sufficienza per via degli augelli otturati: aggiungere acqua evita situazioni potenzialmente anche molto pericolose mentre ci si trova alla guida della propria vettura. Occorre sempre ricordare che nella vaschetta del refrigerante bisogna tenere una miscela di acqua e liquido antigelo.

Uno dei dubbi più frequenti tra gli automobilisti è su che tipo di acqua vada messa nel radiatore: del rubinetto o distillata? Un dubbio da sviscerare nel dettaglio per evitare di incorrere in danni gravi e irreparabili a tutta la nostra vettura.

Una scelta errata porterà quasi di certo a danni a pompa dell’acqua, agli scambiatori di calore e alle fondamentali guarnizioni della testa del motore per via della ruggine e dei depositi che possono crearsi su queste parti così essenziali. Vediamo dunque la scelta migliore per l’acqua da mettere nel radiatore.

Acqua nel radiatore motore: quale mettere

La prima cosa da fare è evitare di mettere l’acqua del rubinetto nel motore da sola: preferite sempre acqua alla quale andrà miscelato un professionale antigelo. Le soluzioni le trovate in commercio e anche presso le numerose officine autorizzate.

Il liquido di raffreddamento per rabbocchi è costituito dal 50% di acqua e un refrigerante apposito per il motore,  evitando danni e complicazioni costosissime. Usando solo acqua senza prodotti indicati, il rischio è che si formi un deposito di carbonato di calcio che potrebbe alla lunga ostacolare il flusso del refrigerante, danneggiando gli scambi di calore.

Liquidi refrigerante motore – giornalemotori.it

I liquidi refrigeranti da aggiungere all’acqua del rubinetto o distillata (più indicata poiché meno ricca di minerali) sono essenziali e hanno diverse caratteristiche importanti:

  • funzione anti ebollizione (estiva) e antigelo (inverno)
  • antischiuma
  • anticalcare
  • anti alga
  • lubrificante

Sconsigliatissimo dunque rabboccare solo con acqua: avvaletevi dei liquidi di qualità in commercio per far sì che la vostra auto abbia lunga vita e garantisca sempre prestazioni di livello e sicurezza meccanica. La prevenzione stradale passa anche da queste ordinarie manutenzioni, importantissime per evitare spiacevoli inconvenienti.