Home » Danno all’auto, non fare mai questa cosa: la multa è pesantissima e rischi grosso

Danno all’auto, non fare mai questa cosa: la multa è pesantissima e rischi grosso

Se vi capita di rimanere a piedi per strada per un’emergenza o per mancanza di un mezzo attenzione a non fare un preciso gesto, perché potrebbe costarvi carissimo. Anche nel chiedere un passaggio, infatti, è necessario attenersi a regole e norme ben precise per non incappare in sanzioni elevatissime. 

Alzi la mano chi non si è mai trovato con l’auto in panne o bloccato per strada da una qualsiasi emergenza: una situazione spiacevole e oltremodo pericolosa, nella quale la sola cosa da fare è quella di rivolgersi a qualcuno in cerca di un aiuto. Dalle telefonate ai soccorsi fino alle chiamate più disperate ad amici e parenti, ognuno le ha provate tutte.

Richiesta di passaggio in strada – giornalemotori.it

Ma c’è un gesto in particolare, un comportamento vero e proprio, che abbiamo molte volte ammirato nei film e che potremmo ripetere in situazione di emergenza e bisogno: fare l’autostop. Un gesto che richiede coraggio e una dose di sana incoscienza, perché non sappiamo con esattezza chi si fermerà a darci uno strappo.

Ma i rischi dell’autostop non si limitano di certo al misterioso salvatore che potrebbe anche rivelarsi un malintenzionato: occorre prestare attenzione alle conseguenze legali relative a tale comportamento. Sì, perché chiedere un passaggio in strada in caso di necessità è regolamentato da leggi ad hoc.

In materia di rispetto delle regole, il Codice della Strada ha infatti di recente introdotto alcune nuove disposizioni, tra le quali rientra anche l’insieme delle modalità con le quali è concesso chiedere un passaggio. Un giro di vite che regolamenta questo gesto tanto diffuso quanto rischioso: ecco cosa dice la legge a riguardo.

Autostop: cosa dice la legge

Stando a quanto recitato nell’articolo 175 del Codice della Strada, fare l’autostop è legale ma deve attenersi a regole precise e norme alquanto stringenti. Il motivo? La sicurezza innanzitutto di chi sta chiedendo il passaggio, in secondo luogo quella delle altre autovetture in transito sulla strada.

La legge, a tal proposito, parla chiaro: chiedere un passaggio se si è rimasti in panne è consentito purché non ci si trovi su “rampe, carreggiate, svincoli, aree di parcheggio e servizio e ogni altro luogo di pertinenza autostradale.” Le sanzioni per chi non rispetta le disposizioni vanno dai 41 ai 169 euro, applicabili sia a chi chiede il passaggio sia a chi lo concede.

Autostop su strada – giornalemotori.it

Attenzione a chi è rimasto a piedi e fa l’autostop: anche la posizione del pollice nel famoso gesto di aiuto può costare davvero caro. Infatti si sta confermando, già solo posizionandosi a margine della strada, la volontà di farsi caricare. Stesso discorso per chi accosta e fa salire in auto: da quel momento è già passibile di multa. Esistono come sempre delle eccezioni alla regola: esse sono rappresentate da quei casi di estrema ed impellente necessità nei quali non si ha altro modo di agire se non chiedendo un passaggio. Parliamo di urgenze mediche o guasti imprevedibili al proprio mezzo. Tutto, però, andrò fatto nel massimo rispetto della sicurezza stradale e della circolazione.