Home » Addio profumo per auto: da oggi risolvi così

Addio profumo per auto: da oggi risolvi così

L’arbre magique va in pensione: il simbolo di tante generazioni di automobilisti ci saluta e al suo posto un nuovo prodotto per profumare le auto di tutto il mondo. Dopo 70 anni, il mito pop della profumazione per auto cede il passo a un nuovo oggetto che lo sostituirà. Scopriamo di che si tratta.

Nato in Usa nel 1952 e sbarcato in Italia nel 1964, l’ arbre magique rappresenta un simbolo senza tempo che però è destinato a finire. Già, perché la profumazione auto a breve sarà testimone una svolta epocale, di quelle destinate a lasciare il segno per tanto, tantissimo tempo.

mix arbre magique – giornalemotori.it

Gli interni auto da sempre sono tra le parti più importanti e ambite di ogni automobilista, specie più giovane; l’arbre magique ha da sempre costituito un simbolo pop di pulizia, freschezza e gioventù senza pari. Un must have unico e mondiale che ha toccato almeno una volta gli interni di ogni auto sul globo.

Chi da neopatentato non ha mai ambito a una macchina pulita e profumata, magari al primo appuntamento? Un evento unico, emozionante e imperdibile, in cui il mitico alberello fungeva da vero e proprio protagonista. Uscite con fidanzatine ma anche mostrare il nuovo mezzo agli amici o parenti, non faceva troppa differenza: per 70 anni il profumo auto era solo arbre magique.

Oggi è arrivata la parola fine su questa entusiasmante e commovente storia pop e di costume: un nuovo prodotto è pronto a sostituire il mitico e amatissimo alberello che sbarcò nel Bel paese grazie a Giancarlo Tavola che lo scoprì in un taxi di New York e se ne innamorò.

Arbre magique: amore eterno

Le profumazioni del mitico alberello penzolante appeso allo specchietto, simbolo di generazioni intere e testimone di sogni e speranze, sono oltre 40: dal classico e originale profumo di pino sino ai più stravaganti sapori caraibici e tropicali, passando per spezie pregiate o essenze aromatiche rilassanti e inebrianti.

Una vasta scelta che ha sempre assecondato gusti ed esigenze di tutti , dal palato più fine a quello più stravagante ed eccentrico. Arbre magique è anche divenuta una vera e propria star, grazie a Max Pezzali che nella canzone “Sei un mito” lo decanta come elemento imprescindibile per un primo appuntamento perfetto, accanto agli immancabili tappetini nuovi.

l’originale arbre magique al profumo di pino – giornalemotori.it

Cosa ha sostituito questo mito pop eterno e allegro? Spiace dirlo, ma le mascherine. Già, perché dal covid in poi al posto del mitico alberello appesi ai retrovisori di ogni auto ci sono le mascherine: il simbolo triste e silenzioso della fine di un’era e dell’inizio di un’epoca cupa, di dubbia lettura e meno profumata della precedente.