Home » Pneumatici, arriva il bonus 2022: ecco come prenderlo

Pneumatici, arriva il bonus 2022: ecco come prenderlo

Quest’anno c’è un motivo in più per cambiare le gomme dell’auto: il bonus penumatici 2022, un regalo per ogni automobilista. In un periodo di crisi e spese sempre più costringenti per le famiglie italiane, arriva una notizia lieta che potrà ridare ossigeno a tutti. Ecco come ottenere il bonus pneumatici 2022.

La sicurezza in auto è il primo obiettivo di ogni automobilista e non deve essere mai messa in secondo piano, per nessuna ragione. Gli pneumatici sono una di quelle parti del veicolo fondamentali per garantire la nostra incolumità e quella dei passeggeri, oltre che quella degli altri guidatori.

Cambio gomme – giornalemotori.it

Gomme vecchie, lisce o usurate vanno immediatamente sostituite altrimenti si rischia di incorrere in incidenti, danni e persino multe salatissime. Un penumatico performante, ben aderente all’asfalto, oggi fa la differenza sia in termini di prestazioni che di sicurezza della vettura: occorre monitorare le gomme più adatte per essere montate sulla vostra auto, in grado di assecondare ogni condizioni ambientale e atmosferica.

Il bonus pneumatici 2022 pare dunque cascare a fagiolo: un aiuto importantissimo per i guidatori che eviterà loro di sborsare cifre da capogiro per il cambio gomme. Ammonta infatti a 200 euro il bonus messo a disposizione dallo Stato, per venire incontro anche alla crisi del mercato automobilistico e del mondo sofferente della ricambistica per auto.

Una svolta che strizza l’occhio sia alla sicurezza, punto imprescindibile per chiunque abbia a che fare con la circolazione stradale, sia al comfort: montare gomme nuove valorizzerà anche il tempo passato in macchina, aggiungendo performance e qualità alla vostra auto. Una scelta vasta di gomme vi attende, grazie al bonus 2022. Vediamo come ottenerlo.

Bonus pneumatici 2022: un’occasione unica per il cambio gomme

Grazie al bonus pneumatici di 200 euro potrete scegliere tra doversi pneumatici: gli invernali, grazie a mescole speciali, garantiranno grip e aderenza su umido e bagnato e resisteranno alle temperature rigide. Gli estivi vanno bene al di sopra dei 7 gradi centigradi, poiché sono costituiti da una mescola che sotto una certa soglia tende a indurire, diminuendo l’aderenza.

Per questo, sempre più automobilisti stanno optando per gli pneumatici 4 stagioni: un connubio tra le due mescole che permette un utilizzo sui 12 mesi. Unica pecca, le prestazioni: non raggiungono i livelli delle normali gomme stagionali. Ideali e consigliatissime per chi ama il comfort e il relax, evitando di sostituire le gomme ogni 6 mesi. Grazie al bonus, la scelta è alla portata di tutti. Ma come si ottiene questo regalo inaspettato?

cambio pneumatici estivo – giornalemotori.it

Lo Stato ha stanziato 20 milioni di euro fino al 31 dicembre 2022 per far sì che ben 100.000 italiani possano usufruire del bonus. Occorre dunque tenersi informati e richiederlo non appena risulta disponibile, per non rischiare di perdere un’occasione unica. Potranno richiederlo tutti gli automobilisti della classe M1 per acquistare gomme di categoria A o B, che sono poi le più gettonate in quanto più sicure e meno rumorose delle altre. Lo sconto verrà applicato direttamente nella fattura rilasciata al momento del cambio gomme: sarà dunque il fornitore ad avere 120 giorni di tempo per richiedere il rimborso.