Home » Filtro dell’olio, corri a cambiarlo: ecco perché

Filtro dell’olio, corri a cambiarlo: ecco perché

Una delle componenti essenziali dell’auto è il motore e un regolare cambio del filtro dell’olio è fondamentale per mantenere in salute il veicolo. Questa semplice operazione consentirà di far durare a lungo la vostra auto e aumentarne le prestazioni.

La sostituzione del filtro dell’olio motore è importantissimo per diverse ragioni, in primis perché esso ha la funzione essenziale di lubrificare e raffreddare il motore. Inoltre, nondimeno, l’olio mantiene pulite le parti meccaniche eliminando detriti e polvere.

Sostituzione filtro dell’olio motore – giornalemotori.it

Un filtro in salute è dunque in grado di evitare che impurità possano penetrare nel motore stesso, provocandone avarie e malfunzionamenti. Quando sostituite il filtro dell’olio è importante prestare attenzione alle indicazioni fornite dalla casa produttrice, utilizzando solo ricambi originali.

Nel caso di vetture recenti sarà lo stesso produttore ad avvisarvi del momento in cui effettuare la sostituzione, in caso contrario provvedete al cambio del filtro ogni 15.000 km o comunque una volta l’anno. Non rimandate perché un filtro sporco e vecchio può seriamente danneggiare la vostra auto.

In commercio esistono parecchi filtri, voi attenetevi sempre al produttore: valutate bene anche la purificazione della carta che costituisce la parte principale del filtro. Essa deve essere conforme alle norme e alle direttive in materia previste dalla legge e dalla casa madre. Occhio anche all’alloggiamento del filtro: rivolgetevi sempre a un meccanico.

Cambio filtro olio motore: mai rimandare

La prima norma è non rimandare mai la sostituzione del filtro dell’olio motore, per evitare di incappare in danni meccanici e cattive sorprese, oltre a spese impreviste. Segnatevi sullo smartphone o su una agenda il momento opportuno per cambiare il filtro, giocando se possibile d’anticipo. A tal proposito, vi consigliamo di rivolgervi a un meccanico e non affidarvi troppo al fai da te, perché l’errore è davvero dietro l’angolo.

Spesso infatti è possibile commettere sbagli di posizionamento o altre imprecisioni che rischiano di costarvi davvero carissimo. Infatti i filtri si dividono in due categorie: filtri a immersione e filtri avvitabili i quali vanno conosciuti e movimentati da personale esperto e qualificato. Un professionista vi garantirà un lavoro a regola d’arte e una maggior sicurezza futura.

sostituzione olio motore – giornalemotori.it

Assieme al filtro verrà cambiato anche l’olio motore, elemento come detto essenziale per preservare prestazioni e integrità del veicolo. Le operazioni di sostituzione filtro e olio motore non sono costose perché rientrano nella routine di ogni meccanico, pertanto affidatevi senza problemi a chi è esperto. Per la scelta del filtro potreste anche arrangiarvi voi, sempre seguendo le indicazioni della casa madre, ma per il montaggio e la sostituzione guai al fai da te!